Parco Trucca: si sposta l’area giochi, al via lavori anti-allagamento e 300 nuovi alberi in primavera

Redazione 21/01/2019 0 commenti

Adeguamento funzionale dell'ingresso nord del parco con creazione di posti per disabili, riqualificazione idraulica dell'attuale area giochi che sarà spostata e completamente rinnovata, manutenzione straordinaria dell'area cani: sono iniziati proprio in questi giorni i lavori al parco Martin Lutero alla Trucca nel quartiere del Villaggio degli Sposi.

Novità importanti per quello che riguarda infatti i problemi idraulici registrati nelle aree limitrofe il parco nelle scorse estati: il Comune di Bergamo infatti prevede l’abbassamento e la riconfigurazione del terreno in corrispondenza dell’attuale area giochi (che sarà ricollocata nell'area di fronte al primo laghetto), creando un «bacino di calma» in grado di proteggere i condomini vicini in caso di violenti nubifragi.

"Attualmente – spiega l’assessore Leyla Ciagàil terreno di questa zona del parco risulta essere più alto rispetto al piano terra dei condomini vicini, con le conseguenze che si possono prevedere in caso di violente piogge o nubifragi. Abbassando e mitigando il terreno, possiamo prevenire eventuali disagi, consentendo all’acqua di raccogliersi in un punto lontano dalle abitazioni per poi defluire senza arrecare danni. Sistemeremo poi la vegetazione e sposteremo l’area giochi che sarà completamente rinnovata".

Si tratta del terzo intervento anti allagamento nel quartiere: il Comune è intervenuto negli ultimi due anni sia sul canale scolmatore che corre lungo via Martin Luther King, ricostruendone per lunghi tratti l’alveo e sistemando le confluenze, sia in via Cavalli, dove la roggia di via Cavalli si immette ad angolo retto nella roggia di via King, provocandone il reflusso e lo straripamento. L’intervento ha consentito di modificare l’angolo di immissione portandolo a 45°, in modo che le acque entrino con più agio nella roggia.

“Si tratta - spiega l’Assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla - quindi del terzo intervento di questo genere nel quartiere: sono tutti lavori importanti sotto più punti di vista, da quello dell’igiene a quello della sicurezza contro le esondazioni. Sono anche interventi molto sentiti dagli abitanti di queste zone – penso agli allagamenti del giugno 2016 e ai danni subiti dai residenti – e che vengono attesi da molto tempo”.

I lavori avviati interessano anche l’ingresso nord del parco, ovvero quello posto verso l’ospedale, con la realizzazione di due posti riservati ai disabili e di un posto per il carico-scarico. In questo modo l’Amministrazione crea le condizioni per alleggerire in futuro la pressione sull’ingresso posto a sud, più prossimo alla case, differenziando gli accessi al parco. Valore dell’intervento intorno a 300 mila euro.

Nella prossima primavera sarà realizzato anche un intervento di forestazione con la messa a dimora di 300 alberature in corrispondenza del rilevato verso l'asse interurbano.

Seguici su tutti i nostri canali social

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph