BREAKING NEWS

Rogo negli Orridi della Val Taleggio, ultimi aggiornamenti

Eleonora Busi 15/03/2019 0 commenti

Alle ore 18.00 il sindaco di Taleggio, Alberto Mazzoleni, tramite un video pubblicato sul suo profilo Facebook, ha reso noto che la strada provinciale riapre. Tutti i focolai sono stati spenti grazie all'incessante lavoro di elicotteri antincendio, vigili del fuoco e volontari Aib.

Nuovi aggiornamenti riguardo il rogo che è divampato negli Orridi di Val Taleggio, probabilmente causato da piromani. Stando a quanto dichiarato dal sindaco di Taleggio Alberto Mazzoleni, in un primo momento l'incendio sembrava quasi del tutto domato, tanto che l'elicottero antincendio aveva già interrotto il suo intervento.  Un nuovo mezzo di soccorso è però dovuto tornare successivamente, a causa di alcuni focolai dove il rogo ha ripreso vigore, costringendo l'intervento di un altro elicottero.

L'incendio, che pare essere stato appiccato sul versante orografico sinistro del Cancervo, è di portata molto ampia, per cui è stato necessario intervenire tempestivamente per evitare il peggio. Fra questa notte e in mattinata gli elicotteri, i vigili, i carabinieri e i volontari hanno lavorato intensamente, riuscendo a contenere le fiamme.

Ancora chiusa, invece, la strada, bloccata per motivi di sicurezza a causa dei massi rotolati sull'asfalto. Il sindaco Alberto Mazzoleni ha dichiarato che verrà riaperta se si riuscirà a tenere sotto controllo l'incendio, dal momento che la sua chiusura è un grosso problema per i cittadini della Val Taleggio.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph