BREAKING NEWS

San Pellegrino in Promozione: un traguardo storico, il capitano: ''battere il Paladina ci ha dato la carica''

Matteo Carminati e Marco Locatelli 11/06/2018 0 commenti

Il San Pellegrino promosso in Promozione, un gioco di parole che scrive la storia di questa società nata nel 1922 e mai stata così in alto. La stagione 2017/2018 resterà scolpita a lungo nelle menti di chi ha fatto parte di questo straordinario gruppo. La squadra di mister Roberto Rota, dopo un ottimo secondo posto in campionato, trionfa nei playoff avendo la meglio su Paladina, Falco Albino e Bressana.  Non è la prima volta che il San Pellegrino tenta il salto in promozione: in sei stagioni di Prima Categoria (dopo la promozione dalla Seconda grazie alla vittoria della Coppa Lombardia nella stagione 2011/12) è accaduto nelle annate 2014/15 e 2015/16, ma senza esito positivo. 

Il calcio si sa, è una componente di molti fattori, fattori che comprendono la tattica, la condizione atletica, le abilità tecniche ma, non meno importante, è la condizione psicologica di una squadra, aspetto quest'ultimo fondamentale per il finale di stagione di un San Pellegrino, capace di autorigenerarsi al termine di una difficile battaglia contro il Paladina in un drammatico primo turno di playoff.

La squadra brembana, la quale si sarebbe qualificata pure con un pareggio, trova in quella circostanza la rete al quinto minuto di recupero della ripresa, un gol vittoria, quello del giovanissimo Scanzi, capace di far crescere esponenzialmente l'entusiasmo in un ambiente già di per se sano, una spinta emotiva fondamentale che ha permesso alla squadra di preparare al meglio le ultime durissime sfide della stagione.

Entusiasta il capitano dei biancorossi, Davide Sonzogni:"I playoff erano un nostro obiettivo, sapevamo di avere una rosa competitiva, il merito è del gruppo e di una grandissima società, è stata inoltre una soddisfazione enorme confrontarsi, con questi risultati, contro realtà di altre province. E' stato poi importante battere il Paladina in quel modo, è stata una vittoria che indubbiamente ci ha trasmesso una forte carica, Scanzi, l'autore del gol, è stato importante non solo per quella singola partita, ma anche durante la stagione ha spesso lasciato il segno".

"Sapevamo di avere una buona squadra - dichiara Stefano Tassis, direttore sportivo dell'US Calcio San Pellegrino -, ma non era facile raggiungere certi obiettivi vendendo da una stagione negativa. L'anno scorso infatti abbiamo fatto un po' fatica e fino a poche giornate dalla fine ci trovavamo nella parte bassa della classifica, quasi in zona retrocessione. Poi abbiamo cambiato il mister, alcuni giocatori e ci siamo risollevati. Quando è tanti anni che sei in un gruppo, è necessario dare la scossa. E ha funzionato".

"Quest'anno l'obiettivo - prosegue Tassis - era di migliorarci e provare ad entrare nei playoff. È stata dura vincerli, e abbiamo battuto squadre blasonate e attrezzate, come il Falco Albino. Anche la stessa Bressana, incontrato in finale playoff, è retrocessa due anni fa e vanta una grande storia in Promozione ed Eccellenza. Una favola che si è conclusa nel migliore dei modi e che tutto il paese si meritava di vivere. Merito dei ragazzi e dello staff tecnico, che ringrazio per quanto fatto. Ci tengo a sottolineare inoltre che nella rosa ci sono diversi ragazzi cresciuti nel nostro settore giovanile, dove si fa un grandissimo lavoro".

L'anno prossimo? "L'idea - prosegue Tassis - è di proseguire con lo zoccolo duro ed inserire qualche giovane sicuramente anche dal nostro settore giovanile (la prossima stagione dovranno giocare anche i classe 99/2000 ndr). Ci sarà da fare qualche ritocco, ma senza stravolgere la rosa". 

US Calcio San Pellegrino stagione 2017/18

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2018

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph