Zogno, chiusura strada per Miragolo San Marco per lavori fognari

Eleonora Busi 08/03/2019 0 commenti

Il comune di Zogno segnala, tramite l'ordinanza N. 17/2019, la chiusura della strada in località Miragolo San Marco di Zogno dal 4 marzo al 20 aprile a causa di lavori fognari della ditta Uniacque. Sulla strada verrà istituito il senso unico alternato che verrà regolato da un semaforo con istituzione del limite di velocità a 30 km/h, che avrà effetto dal venerdì alle ore 17:30 al lunedì alle ore 8:30, periodo in cui si svolgeranno i lavori della ditta, per tutta la durata dell'ordinanza di chiusura. Queste disposizioni saranno mantenute anche in settimana, per cui dal lunedì al venerdì, solo se la ditta dovesse ritenere idonee le condizioni di sicurezza del cantiere.

Questo intervento fa parte di un terzo lotto di opere per il collettamento al depuratore dei reflui fognari e riguarderà le frazioni di Zogno (Poscante, Caorsone, Ripa, Braga di Poscante, Castegnone, Piazza Martina, Miragolo San Marco, Miragolo San Salvatore e Scullaro). Attualmente le frazioni interessate ai lavori di collettamento, poste sulla sponda sinistra del fiume Brembo e con una popolazione complessiva di circa 800 abitanti, hanno reti fognarie che recapitano direttamente nel reticolo idrico superficiale, senza alcun trattamento depurativo.

Le opere che saranno quindi realizzate da Uniacque consentiranno l’ampliamento della zona servita della pubblica fognatura, rendendo possibile l’allacciamento delle utenze di Miragolo S. Salvatore e di quelle poste lungo il tracciato dei nuovi collettori e dei futuri sviluppi urbanistici, per una ulteriore popolazione servita di circa 1.000 abitanti. Per collettare le reti fognarie di Miragolo San Salvatore, Scullaro e Miragolo San Marco sarà realizzato un collettore di circa 2,9 km lungo il sedime della strada comunale che collega Somendenna a Miragolo.

L’opera sarà completata da ulteriori interventi presso le singole frazioni, per l’ottimizzazione, il collegamento e l’estensione delle reti fognarie esistenti e per la realizzazione degli scaricatori di piena e, dove necessario, di stazioni di sollevamento. In totale saranno posati 8,5 km di condotte fognarie. Il progetto, di importo complessivo pari a quasi 3,7 milioni di euro è stato approvato dalla giunta comunale di Zogno nel mese di agosto 2018 e saranno eseguiti lavori durante tutto il corso del 2019.

Questo si tratta del terzo lotto di interventi predisposti: i primi due sono eseguiti tra il 2015 e l’inizio del 2018, per un importo totale pari a 1,2 milioni di euro. Grazie a queste opere si è già raggiunto l’obiettivo di eliminare undici scarichi fognari diretti nel fiume Brembo, con il collettamento dei reflui di circa 2.300 abitanti. Con questo terzo lotto di interventi sarà completata l’eliminazione dei restanti dodici recapiti fognari diretti nel reticolo idrico, consentendo il corretto trattamento depurativo - presso lo specifico impianto comunale – di tutti i reflui fognari raccolti dalle reti.



Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph