Il Santuario della Cornabusa protagonista su TV2000

Marco Locatelli 25/01/2017 0 commenti

Il Santuario della Madonna della Cornabusa a Cepino di S.Omobono Terme è stato protagonista della puntata "Bel Tempo si spera" andata in onda il 24 gennaio sul canale Tv2000 (come potete vedere nel video soprastante). L'inviato Giacomo Avanzi, in compagnia del rettore Don Alessandro Locatelli, ha aperto il servizio mostrando il sentiero con le cappellette dei sette dolori di Maria che, dal paese sottostante (Cepino), porta al santuario.

Una volta giunti in grotta, Don Alessandro Locatelli ha ricordato il forte legame fra Papa Giovanni XXIII e il Santuario della Cornabusa. La famiglia del Santo “Papa buono” (canonizzato il 27 aprile 2014 da Papa Francesco) era originaria della Valle Imagna e durante le sue vacanze Roncalli, prima di diventare Pontefice, faceva spesso visita al Santuario, da lui definito – come ricordato anche dalla conduttrice della trasmissione Lucia Ascione – "Il santuario più bello, perché costruito da Dio e non dagli uomini".

Mentre le telecamere si soffermano sulle bellezze del santuario arriva poi il momento di un breve cenno di storia. Prima di essere un luogo di culto, spiega Don Alessandro ai microfoni di TV2000, la Cornabusa era un rifugio. Intorno al 1300, infatti, nel pieno della guerra fra Guelfi e Ghibellini, diversi abitanti della Valle Imagna cercavano riparo dalle razzie di alcuni soldati all'interno della grotta. Il rettore non dimentica però la tradizione, secondo la quale una donna di Mazzoleni (frazione di S.Omobono) nascose una statua di Maria Addolorata all'interno della grotta e che, anni dopo, fu ritrovata da una pastorella sordomuta di Bedulita la quale, non appena la vide, fu miracolata: cominciò a sentire e a parlare. 

Le celebrazioni al santuario riprenderanno la domenica di Pasqua e dureranno fino alla fine di ottobre.

COMMENTI

Lascia un commento





Giugno 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph