BREAKING NEWS

Elezioni comunali, a Moio de' Calvi il nome nuovo è Sesini

Redazione 07/02/2019 0 commenti

Domenica 26 maggio saremo chiamati alle urne per l’elezione dei componenti del Parlamento Europeo, ma per molti comuni delle nostre Valli si voterà anche per l’elezione di sindaco e componenti del Consiglio Comunale. Fra questi c’è anche Moio de’ Calvi, 206 abitanti, in Alta Valle Brembana.

A concorrere alla carica di sindaco saranno probabilmente due liste, che già sono al lavoro per stilare programmi e, soprattutto, elenco dei candidati. A Moio verranno eletti oltre al Sindaco anche dieci consiglieri. La fascia di primo cittadino è attualmente appannaggio di Paolo Agape, che in primavera completa il suo mandato con la lista civica “Uniti per Moio”. Di fatto è stato il quinto primo cittadino di Moio dal 1957, quando il Comune ritornò autonomo dopo l’unificazione a San Martino de’ Calvi decisa in epoca fascista.

Francesco Balestra fu sindaco dal 1957 al 1961 e dal 1970 al 1976, Giuseppe Calvi dal 1961 al 1970, Davide Calvi dal 1976 al 2004 e dal 2009 al 2014 (complessivamente ben 33 anni) e Giambattista Gherardi dal 2004 al 2009. Paolo Agape, trasferitosi fuori paese, difficilmente si candiderà ad un secondo mandato. In paese sono circolati i nomi dell’attuale vicesindaco Alberto Calvi e di Maria Dolores Mainetti (madre dell’attuale sindaco e già candidata alla carica, senza fortuna, nel 2004), ma il nome più probabile sembra essere quello di Alessandro Dimitri Balestra, 49 anni ingegnere, figlio del Francesco che fu sindaco.

Il nome di Balestra, nelle ultime settimane, è stato al centro di vivaci polemiche fra i cacciatori, dopo che in qualità di presidente del Comprensorio Alpino Valle Brembana ha deciso di abbandonare (insieme all’intero direttivo) il CPA Caccia Pesca Ambiente per passare con l’ACL Associazione Cacciatori Lombardi. Al fianco di Balestra sarebbero confermati il vice Alberto Calvi e lo stesso Agape, mentre non sarebbe della partita l’attuale assessore Danilo Milesi. Fra i nomi nuovi Elisa Siviero e Massimo Mainetti.

La novità del confronto elettorale è rappresentata dal gruppo “Moio per te”, che per sabato 9 febbraio alle 20.30 ha indetto un incontro pubblico presso la Sala Biblioteca di Piazza IV Novembre. Nel simbolo (una fontana) raccoglie l’esperienza della civica guidata in passato da Davide Calvi (che non sarà candidato) e gode del coordinamento di Edoardo Sesini, 41 anni. Residente in paese, Sesini è laureato in economia e dottore commercialista dal 2011. I genitori, Oscar e Raffaella, hanno per anni gestito il negozio di alimentari attivo sino a qualche anno fa a Valnegra.

“Il primo incontro - spiega Sesini - ha lo scopo di mettere a fuoco difficoltà, servizi e prospettive del paese. E’ importante in questa fase attivare un sereno confronto di idee per lavorare insieme ad un progetto di rilancio del nostro Comune, attraverso la creazione di una lista. E’ importante puntare l’attenzione su chi a Moio risiede e sui giovani, cui dare concrete opportunità per rimanere in Alta Valle valorizzando anche temi come le energie rinnovabili e la digitalizzazione”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Aprile 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

     








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph