Fino a 3500 euro per giovani imprenditori: ecco Bando Idee 2019

Eleonora Busi 13/05/2019 0 commenti

Anche quest'anno, l'Azienda Speciale Consortile Valle Imagna - Villa d'Almè conferma il suo impegno nel sostenere giovani imprenditori nell'ambito territoriale Valle Imagna e Villa d'Almè con il nuovo Bando Idee 2019. Presentato lo scorso sabato 4 maggio all'interno della manifestazione “Che impresa!”, presso la Fondazione Lemine ad Almenno San Bartolomeo, sono molte le realtà che in questi anni hanno potuto usufruire del finanziamento del Bando Idee, sia per far nascere che per potenziare e sviluppare la propria attività. 

A "Che impresa!" hanno portato la loro testimonianza, con tanto di laboratori per coinvolgere curiosi e presenti, la scuola per working sheepdog di Paola Baroni, Luca Brembilla di “Inascolto”, Stefano Invernizzi di Cooperativa Giovani Orme, Paintball Roncola, Roberto Locatelli con i suoi faldoni in legno e altri.“Nonostante il tempo che non sia stato a nostro favore, alcune famiglie, anche con bambini, sono venute a trovarci sperimentando i vari laboratori proposti dai ragazzi delle realtà presenti. È andata molto bene anche la partecipazione alla presentazione dei Bando Idee 2019” conferma Marina Milesi di ASC Valle Imagna.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

IL BANDO

Tre le tipologie di progetto che verranno sostenute dal bando: progetti di imprenditorialità, progetti di auto-impiego e progetti di associazionismo da parte di giovani (18-35 anni) o gruppi di giovani entro i 35 anni che intendano costituirsi sotto forma di impresa giovanile entro 60 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria, residenti nei comuni dell’Ambito Valle Imagna – Villa d’Almè.

Rispetto al bando dello scorso anno, però, sono state apportate delle modifiche: verranno infatti redatte due graduatorie differenti, una per progetti a carattere più prettamente imprenditoriale – ovvero progetti di imprenditorialità e di auto-impiego – mentre la seconda per i progetti di associazionismo. “Questo è stato deciso per valorizzare i progetti legati all'associazionismo, che hanno sicuramente delle caratteristiche differenti rispetto all'avvio di un'impresa o lo sviluppo di una partita iva – spiega Marina Milesi – Non abbiamo più chiesto come requisito l'apertura di una partita iva per le associazioni, per agevolare la partecipazione di realtà associative presenti sul territorio e favorirne la nascita”.

Obbligo di residenza nei seguenti Comuni per chi presenta la domanda: Almè, Almenno S.B., Almenno S.S., Barzana, Bedulita, Berbenno, Brumano, Capizzone, Corna Imagna, Costa Valle Imagna, Fuipiano Valle Imagna, Locatello, Palazzago, Paladina, Roncola, Rota Imagna, Sant'Omobono Terme, Strozza, Valbrembo, Villa d’Almè.

Economicamente parlando, invece, il bando 2019 prevede uno stanziamento più alto rispetto al passato, ovvero di 25 mila euro contro i 20 mila del 2018. Il finanziamento verrà suddiviso in 19 mila per i progetti di imprenditorialità e auto-impiego, mentre i restanti 6.000 andranno a finanziare i progetti di associazionismo. Il contributo per i singoli progetti che vinceranno il bando variano dai 3500 euro per imprenditorialità a 2500 per auto-impiego e associazionismo, più una consulenza di 500 euro. Le idee verranno poi valutate da una commissione attraverso una speciale griglia che tiene in considerazione diversi parametri.

Chiunque avesse i requisiti necessari e fosse interessato a partecipare al bando, può presentare la domanda inviando una email a segreteria@ascimagnavilla.bg.it inserendo come oggetto la dicitura “Candidatura Bando Idee 2019”, entro le ore 12.00 di venerdì 12 luglio. A questo link tutte le informazioni e i moduli da compilare per prendere parte al bando.

Durante questo periodo ci saranno altri momenti di presentazione del bando in ambito territoriale – conclude Milesi – Presenteremo in diversi comuni il bando e l'equipe di lavoro del progetto è disponibile a supportare i ragazzi nello sviluppo della propria idea con gruppi di lavoro. Supporteremo i giovani che hanno intenzione e interesse di presentarsi al bando nel sviluppare insieme a loro, orientarli e appoggiarli nella stesura del proprio progetto”.


Seguici su tutti i nostri canali social


COMMENTI

Lascia un commento





Maggio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph