BREAKING NEWS

San Giovanni Bianco, il Comune aiuta i piccoli negozi: aperto il bando

Redazione 18/10/2018 0 commenti

Fermare l'abbandono dei piccoli centri abitati di montagna aiutando i negozi di vicinato a sopravvivere e continuare ad esercitare il loro ruolo di collante socio-economico delle piccole comunità locali. Questa l'ultima iniziativa del Comune di San Giovanni Bianco che prova a dare concretamente una mano ai piccoli negozi del paese. Nella delibera di giunta del 3 ottobre è stato approvato il bando per contributi per il sostegno degli esercizi commerciali al dettaglio nelle frazioni del comune a bassa densità abitativa.

"Con questo provvedimento - spiega il primo cittadino Marco Milesi - l'Amministrazione Comunale intende sostenere le attività imprenditoriali del territorio con particolare riferimento ai piccoli esercizi di commercio al dettaglio, quali presidi in grado di frenare il depauperamento socio-economico delle comunità locali. L’Amministrazione ritiene fondamentale la funzione svolta dalle predette attività commerciali, in particolare nelle piccole realtà di frazione a bassa densità di popolazione, dove questi esercizi costituiscono anche un punto di riferimento per quelle fasce di popolazione che hanno scarse possibilità di mobilità autonoma, in particolare gli anziani".

Si è quindi ritenuto opportuno - si legge nella nota comunale -  creare una linea d’azione specifica per il sostegno alle attività imprenditoriali del Comune di San Giovanni Bianco, come contributo diretto alle micro e piccole imprese del commercio al dettaglio presenti nelle frazioni a bassa densità di popolazione attraverso l’approvazione di un bando che preveda di erogare un contributo alle tipologie di imprese dedicate al commercio al dettaglio, privilegiando le attività con minore superficie di vendita.

Verrà concesso un contributo in base alla superficie di vendita, secondo il seguente parametro:

Superficie di vendita compresa da 1 mq a 69 mq    € 250,00;

Superficie di vendita compresa da 70 mq a 149 mq   € 200,00.

Potranno presentare richiesta tutte le attività commerciali delle frazioni e non situate nelle vicinanze di strade provinciali ad intenso flusso veicolare, in regola con il pagamento dei tributi comunali e con superficie di vendita inferiore a 150 mq. Le domande potranno essere presentate già da oggi fino al 16 novembre 2018. A questo indirizzo potete scaricare il modulo da consegnare presso il Comune di San Giovanni Bianco a questo link, invece, il testo completo del bando.

Nella stessa seduta di giunta, è stata approvata anche l’accordo tra il Comune e gli sportelli unici per le attività produttive, accordo proposto da ASCOM Bergamo e dalla Camera di Commercio di Bergamo con il quale si intende favorire la rigenerazione urbana attraverso il contrasto alla desertificazione commerciale, realizzando anche una mappatura e geo-localizzazione dei negozi aperti e sfitti;

Attraverso tale strumento il Comune intende assicurare l’unicità delle risultanze inerenti l’avvio, la modificazione, la cessazione dell’attività di impresa tra il suo archivio e quello della Camera di Commercio, con l’obiettivo di promuovere la diffusione di nuove attività commerciali ed avere un continuo aggiornamento rispetto agli esercizi attivi sul territorio comunale realizzando anche una mappatura e geo-localizzazione dei negozi aperti e sfitti.

COMMENTI

Lascia un commento





Novembre 2018

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

  








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph