A Zogno parchi giochi rimessi a nuovo: sicurezza e inclusione per tutti i bambini

Eleonora Busi 15/01/2019 0 commenti

Riqualificare i parchi giochi e intervenire alla loro messa in sicurezza: è questo il progetto che il Comune di Zogno ha deciso di predisporre per la primavera di quest'anno.

Un piano di lavoro che ha preso il via agli inizi del 2018 quando, in seguito alla manutenzione ordinaria dei parchi effettuata da un tecnico, si è valutato un numero di giochi e giostre non più in sicurezza con le norme vigenti. Il Comune ha deciso così di far partire una serie di interventi volti alla riqualificazione di queste aree e del verde pubblico, investendo quasi 280 mila euro della cassa comunale, che andranno a sostituire le strutture non più a norma con altre in polietilene e alluminio, aumentando la sicurezza con l'apposizione di una particolare pavimentazione sotto le stesse, volta ad attutire eventuali cadute.

"L'amministrazione è sempre attenta e presente per la sicurezza dei bambini e ha ritenuto opportuno intervenire urgentemente - ha spiegato l'assessore all'Ambiente e Verde pubblico di Zogno Selina Odette Fedi - E' necessario un mantenimento dell'efficienza delle attrezzature ludiche ed è fondamentale effettuare sempre delle verifiche periodiche sia per la sicurezza che per verificare lo stato di usura dei giochi. “

Un progetto che ha già dato alcuni frutti: il primo intervento è avvenuto nel mese di giugno 2018, quando a Spino al Brembo è stato inaugurato un nuovo parco giochi. Altri ne sono susseguiti durante il corso dell'anno, dall'acquisto di nuove strutture ludiche per la scuola dell'infanzia all'apposizione di uno scivolo nuovo a Endenna, una giostra a Stabello e una casetta ad Ambria.

Un'operazione quindi che riguarderà tutte le frazioni di Zogno e che si prevede possa compiersi entro questa primavera.
Una possibilità di divertimento aperta a tutti i bambini: al Parco del Brembo, infatti, l'accesso è fruibile anche con carrozzina. Presente anche un'altalena per bambini disabili, posta nell'ottobre 2017 da una collaborazione nata fra il Comune, che ha messo l'area in sicurezza e ha sostenuto le spese per gli scavi, e il Lions Club Valle Brembana che si è occupato dell'acquisto della struttura, che permette ai ragazzi di dondolarsi grazie all'utilizzo di una pedana apposita.

“Sia io che il sindaco Giuliano Ghisalberti crediamo nel fatto che i parchi giochi siano un luogo di aggregazione per le famiglie. La nostra disponibilità nel rendere queste aree fruibili a tutti è al 100%.” ha dichiarato l'assessore.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Novembre 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

 






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph