BREAKING NEWS

Giovani e Lavoro in Valle - Stefano e il suo amore per le castagne, a Corna Imagna c'è il castagneto didattico

Marco Locatelli 31/10/2018

A Corna Imagna, in località Brancilione, c'è una via che si chiama "dei Castagni", nome scelto anticamente per la ricca presenza di castagni. Ovvio. Ma con il fisiologico processo di urbanizzazione, però, di castagni in quella via ne sono rimasti davvero pochissimi. A riportare i castagni in via dei Castagni – il gioco di parole è d'obbligo – è Stefano Invernizzi, 25 anni, di Corna Imagna, grande appassionato di natura e agricoltura e da maggio presidente di Giovani Orme, cooperativa locale che gestisce l'ostello "Il Sentiero" a Brancilione di Corna Imagna e, da qualche mese, pure un castagneto didattico, inaugurato il 21 ottobre.

"Seguendo il percorso di rilancio della castanicoltura promosso dal Comune di Corna Imagna – spiega Stefano Invernizzimi sono reso conto che la coltivazione delle castagne può diventare il motore di moltissimi progetti e iniziative, che vanno dall'agricoltura al turismo passando per la didattica. Quando la cooperativa ha avuto l'opportunità di prendere in gestione un appezzamento di terreno in prossimità dell'ostello abbiamo pensato di attrezzarlo per farlo diventare un luogo dove grandi e piccini possano immergersi nella natura e conoscere alcuni dei lavori che l'uomo vi svolge: la gestione del bosco, la coltivazione della castagne e, grazie alla collaborazione con l'apicoltrice Milena Zarbà anche l'allevamento delle api".

E così, grazie ad un finanziamento ottenuto con il Bando Idee promosso dall'Azienda Speciale Consortile Valle Imagna-Villa d'Almè, l'idea di Stefano, il progetto "Orme di Natura" (che comprende anche l'allevamento di api), si sta trasformando poco alla volta in realtà."Grazie al finanziamento Bando Idee queste idee si stanno concretizzando: abbiamo un contratto di comodato d'uso gratuito del terreno ed abbiamo attrezzato lo spazio con sentieri e punti di sosta per i visitatori in modo che dalla prossima primavera potremo ospitare gruppi e scolaresche di asilo e elementari per svolgere laboratori e attività didattiche legate al bosco, alle api e alle castagne".

Un momento dell'inaugurazione del castagneto didattico

"Le prime piante – prosegue Stefano –  sono state messe a dimora lo scorso autunno. 15 piante di castagno da frutto di 5 varietà in modo da avere, in uno spazio relativamente ridotto, la maggior diversità possibile perché, sembrerà strano a molti, le castagne non sono tutte uguali. Purtroppo un mese fa la maggior parte delle giovani piante sono state spezzate, non sappiamo né chi sia stato né il perché l'abbia fatto ma dovremo sostituirne alcune nei prossimi mesi; nonostante ciò contiamo di vedere i primi frutti nel giro di tre o quattro anni, ma fortunatamente nel bosco ci sono una decina di piante già adulte che producono una discreta quantità di castagne".

Stefano, grazie alle competenze acquisite con gli studi di agraria all'Università di Milano, segue direttamente la gestione del bosco e del castagneto. Insieme a lui a portare avanti il progetto Orme di Natura ci sono: Milena Zarbà (la ragazza nella foto in evidenza), apicoltrice di Almenno San Salvatore e titolare dell'azienda Il Mondo della Vita, che ha progettato le attività legate all'apicoltura mentre Cinzia Invernizzi, che si occupa da anni della gestione del nostro ostello, segue la promozione. 

Domenica 21 ottobre l'inaugurazione del castagneto, con la presenza di circa settanta persone. "È stata l'occasione - spiega Stefano Invernizzi - di testare gli spazi, e il riscontro è stato molto positivo: sia grandi che piccini sembrano apprezzare il contatto diretto con la natura e con i suoi frutti. In primavera avvieremo anche l'attività di apicoltura con tre arnie e dal mese di maggio ospiteremo alcune classi scolastiche dell'infanzia e della primaria per visite didattiche e laboratori sui temi del bosco, delle api e delle castagne."

Seguici su tutti i nostri canali social







Febbraio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

   








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph