BREAKING NEWS

Le ricette dell'IPSSAR di San Pellegrino - Frittelle di mele: storia, ingredienti e preparazione

IPSSAR San Pellegrino 05/02/2018

Testo scritto dagli studenti dell'IPSSAR di San Pellegrino Terme

La storia del piatto

Le frittelle di mele sono un classico delle ricette dolci, perfette per il periodo più allegro dell’anno: il Carnevale. Questi deliziosi dolcetti sono un piatto molto diffuso nel Nord Italia, ma la ricetta altoatesina è sicuramente una delle più antiche del Paese.

Le origini del piatto risalgono al medioevo, quando i monaci cominciarono a coltivare le squisite mele locali.  Le frittelle di mele si preparano davvero velocemente, il passaggio importante è preparare bene la pastella.

Gli ingredienti

  • 200 g di farina
  • 3 mele
  • 2 uova
  • 120 g zucchero
  • 100 ml di latte
  • 1 limone (succo)
  • un pizzico di sale
  • un pizzico cannella
  • zucchero a velo q.b.
  • vanillina
  • olio per friggere

La preparazione

Sbattete i tuorli d’uovo in una terrina con il latte, la farina setacciata, la vanillina e un pizzico di sale. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e riponete in frigo per una mezz’ora. Dopo di che montate a neve gli albumi mescolandoli con 20g di zucchero e unite il composto alla pastella aiutandovi con un cucchiaio di legno. Rimestate con un movimento delicato dal basso verso l’alto. 

Sbucciate le mele e togliete il torsolo, quindi tagliatele a rondelle spesse circa 1 cm. Disponete le rondelle di mela in un piatto, versateci sopra il succo di limone e cospargetele con la cannella. Fate scaldare nel frattempo l’olio in una padella capiente, poi prendete le rondelle di mela, passatele nello zucchero e poi nella pastella ed infine adagiatele nell’olio caldo a 180°. Fatele dorare bene su entrambi i lati, rigirandole con l’aiuto di un mestolo forato.  Togliete le frittelle dall’olio e disponetele su carta assorbente da cucina; poi spolveratele con zucchero a velo e quindi servitele ancora calde!

Ci sono un paio di trucchi per ottenere una pastella perfetta. Il primo è quello di prepararla utilizzando solo i tuorli delle uova e solo in un secondo momento aggiungere gli albumi montati a neve, utilizzando un cucchiaio di legno e rimestando con un movimento delicato dal basso verso l’alto. L’altro, è quello di far raffreddare molto bene la pastella prima di immergervi le rondelle di mele. La pastella deve avere una consistenza tale da non scivolare via dalla mela.

Seguici su tutti i nostri canali social







Aprile 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

     








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph