BREAKING NEWS

Battista ce l'ha fatta: coast to coast del Canada di corsa in 86 giorni, un'impresa da Guinness

Marco Locatelli 28/08/2017 0 commenti

Battista Marchesi, arzillo 75enne di Sedrina, è un atleta senza paragoni, un runner capace di macinare migliaia di chilometri senza batter ciglio, un guerriero della strada che in questi anni ci ha abituati ad imprese da record. L'ultima l'ha portata a termine ieri, domenica 27 agosto alle ore 11.45 locali, arrivando nella Contea di Halifax da Vancouver, Canada, da dove è partito il 3 di giugno.

Coast to coast del Canada per un totale di 6.471 km percorrendo l'affascinante strada “Trans-Canada Highway N°1 ” attraverso le Montagne Rocciose, le Cascate del Niagara e altre bellissime scenografie naturali che offre il grande paese nord americano. Battista è partito dall'Italia il 30 maggio insieme a Claudio Marchesi, cugino e compagno d'avventura che lo ha seguito con un camper e lo ha assistito a livello mentale e fisico.

Seguici su tutti i nostri canali social

Il recordman sedrinese ha percorso un totale di 6.471 km in 86 giorni mantenendo una media giornaliera di 75 km. È stato stimato un dislivello pari a 50 mila metri. Mai nessun uomo nella storia aveva attraversato il Canada a piedi da ovest a est: quella di Battista è una vera e propria impresa da Guinness World Records. 

LE ALTRE IMPRESE - La traversata del Canada a piedi è solo l'ultima delle imprese di Battista: il super podista di Sedrina ha percorso 4.028 Km da Sedrina fino a Capo Nord; 5.502 Km da Miami a Portland; 9.100 km sulla pista del suo centro sportivo in 100 giorni; 19.100 km in 239 giorni in Valle Camonica tenendo una media di 80 km al giorno.  

Giovedì 24 agosto, pochi giorni prima di tagliare il traguardo, queste le parole di Battista riportate sulla pagina Facebook ufficiale che segue l'impresa del sedrinese: "Ho percorso 87 km, arrivati ad Amherst. Ho fatto una scommessa con Claudio (l'amico che lo accompagna ndr): io dicevo che saremmo arrivati al traguardo venerdì, lui sosteneva sabato . Sapevo che sarebbe stata dura ma "pode mia pert " la giornata prometteva bene sentivo di poter fare molti km in più ma Claudio ha visto bene di ostacolarmi mettendo il camper di traverso sul mio cammino e sono stato costretto a fermarmi! Così non vale non è da sportivo. Scherzi a parte, sabato dovrei arrivare sull'Atlantico ad Halifax Ed oggi proseguo con i saluti ed i ringraziamenti: A tutta la comunità di Sedrina, Don Pierangelo, al Sindaco Micheli, alle società sportive , agli alpini (io e Claudio abbiamo pronto il cappello) E ed i runners . A Davide dico che presto torneremo a camminare insieme . Tanti saluti ai dipendenti de Il Caffè del Viale ed a tutti i clienti. Un saluto al presidente della società sportiva Castel Rozzone di cui faccio parte ed a tutti i suoi atleti che con enorme entusiasmo mi sono stati vicini in questa impresa .... ripeto, intensa , faticosa ma straordinaria impresa. Grazie di cuore a tutti Battista”.

COMMENTI

Lascia un commento





Febbraio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

   








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph