''Formidabili quegli anni'', quando i vip salivano in Val Brembana

Giambattista Gherardi 13/07/2018 0 commenti

Nuova stagione turistica in Valle Brembana, ricca di eventi e appuntamenti in uno scenario complessivo in cui tutti vogliono vedere il bicchiere mezzo pieno, nonostante le non poche criticità ormai croniche e le questioni giudiziarie aperte. Agli auspici legati alla valorizzazione ambientale ed enogastronomica, si associa un pizzico di amarcord per gli “anni d’oro” in cui la Valle Brembana era tappa obbligata per personaggi famosi.

Regina in questo senso è stata da sempre San Pellegrino Terme, che nel 1929 ricevette la visita della Regina Elena e del Principe Umberto. Negli anni ’60 a dominare la scena fu la Grande Inter. La squadra milanese, guidata da Helenio Herrera, arrivò per il primo ritiro estivo a San Pellegrino nel 1960, guidata dal presidente Angelo Moratti. A lui è dedicato l’Inter Club locale fondato nel 2004. Il legame si rafforzò grazie al dott. Angiolino Quarenghi, anima dell’omonima Clinica, che dopo aver curato il figlio di Herrera per la frattura di un braccio, entrò a far parte dello staff medico neroazzurro per oltre diciassette anni. Proprio la Coppa intitolata al dottor Angiolino porterà in Valle dal 24 al 27 agosto i “campioni del futuro” legati ai maggiori settori giovanili italiani ed europei.

Negli anni, grazie al elegante liberty del Casinò, San Pellegrino è stata anche set cinematografico per attori di grido. Nel 1978 Dino Risi girò al Casinò alcune scene di “Primo Amore”, con Ugo Tognazzi e Ornella Muti, mentre nel 1984 fu Mario Monicelli a produrre alcune scene de “Le due vite di Mattia Pascal”, con Mario Monicelli.

Non da meno le località sciistiche di Foppolo e Piazzatorre, dove non era raro incontrare vip del calibro di Mike Bongiorno oppure Adriano Celentano. Quest’ultimo nel 1963 salì a Foppolo con una lussuosa Jaguar, per un servizio fotografico con Gino Begotti, noto per aver immortalato anche i Beatles. Legata ai “Fab Four” anche un’altra celebrità salita a Foppolo: Cynthia, la prima moglie di John Lennon. Nomi famosi possono vantare anche comuni più piccoli: Moio de’ Calvi (che qualcuno fregia del titolo di “Sanremo della Valle Brembana”) ospitò serate di grido negli anni ’60 e ‘70 con Enzo Tortora e la coppia Ric e Gian. In paese arrivò anche Pippo Baudo per presentare un concorso di voci nuove nella frazione Curto, poi immortalato all’Albergo Panoramico di Moio (foto) e successivamente sulla bidonvia che saliva da Piazzatorre al monte Torcola.

Negli ultimi anni le presenze di grido sono divenute più rare, complice una privacy più rigorosa che, per esempio, impone riservatezza su molti vip che alle terme di San Pellegrino oppure in Valle fissano il proprio buen retiro. Nella cittadina termale nel 2017 è arrivata la nota cantante Elisa per girare il video del suo nuovo successo, mentre a Lenna la showgirl Vanessa Incontrada è salita quale testimone di nozze di una coppia milanese. Amici con casa in valle hanno fatto scoprire la Valle Brembana anche a Roby Facchinetti dei Pooh, ospite al Casinò ed a Lenna nel recente passato per alcune iniziative benefiche. Ora è di nuovo estate…la caccia al vip riprende!

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Giugno 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph