BREAKING NEWS

La capolista Alsenese cade al Almenno: il Lemen Volley vince 3-0

Redazione 01/04/2019 0 commenti

Pronto riscatto del Lemen Volley che ritrova immediatamente il sorriso dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana nel derby contro la Cbl Costa Volpino. La formazione allenata da Matteo Dall’Angelo conquista infatti un meritatissimo successo contro la capolista Alsenese, superata in tre set dopo meno di un’ora e mezza di gioco. Alle padrone di casa manca però Tagliaferri, bloccata da un problema alla schiena, pertanto Dall’Angelo lancia Botti in diagonale con Di Luccio, conferma Erba e Camarda in posto quattro e propone Caterina Morlotti al centro con Pillepich con Alibrandi e Piazzoli ad alternarsi nelle vesti di libero. Nelle fila emiliane invece è da segnalare la presenza delle esperte schiacciatrici Diana Marc (ex Modena, Piacenza, Jesi e Crema) e Caterina Fanzini, ex Foppapedretti dal 2009 al 2011.

L’Alsenese approccia meglio l’incontro (7-11), ma le almennesi cuciono immediatamente lo strappo e danno vita a un parziale equilibrato e combattuto che viene risolto solamene nei frangenti conclusivi con due errori piacentini che consegnano l’1-0 alle bergamasche (25-23). 

Sostanziale parità anche nella prima metà della seconda frazione di gioco, poi la sessione di Botti al servizio scava il primo solco a favore del Lemen che va sul 17-14. Camarda conquista quattro set point (24-20) e il secondo consegna il raddoppio al Lemen Volley (25-21). Sul 2-0 Botti e compagne iniziano a fare la voce grossa sfruttando l’efficace serie in battuta di Erba che arriva sino all’8-1. L’Alsenese accorcia (10-7, 14-10), ma poi crolla definitivamente con Pillepich e un muro di Erba a sancire la conclusione del match (25-17).

Prossimo appuntamento sabato 6 aprile (ore 18) a Genova in casa della Serteco che nell’ultimo turno di campionato è stata superata in casa al tie-break dalla Cbl Costa Volpino. 

 

TABELLINO

Lemen Volley-Alsenese 3-0

(25-23, 25-21, 25-17)

Lemen Volley: Di Luccio, Botti 17, Pillepich 13. C. Morlotti 9, Camarda 7, Erba 7, Alibrandi (L), Piazzoli (L), M. Morlotti. Non entrate: Caccia, Tagliaferri, Zambetti. Allenatore: Dall’Angelo.

Alsenese: Lancini 3. Candio 6, Fava 3, Rovellni 4, Fanzini 6, Marc 15, Pastrenge (L), Domeniconi (L), Visconti, Sajin 4, Caimi 1. Non entrata: Amasanti. Allenatore: Mazza. 

Arbitri: Marco Zanon e Corrado Fascina

Durata set: 27’, 26’, 29’. Totale 82’

Note: spettatori 350 circa. Muri 7-6, aces 4-3, errori in battuta 11-10

 

Risultati 22^ giornata

Lemen Volley-Alsenese 3-0 (25-23, 25-21, 25-17)

Pavidea Ardavolley-Olympia Genova 2-3 (28-26, 20-25, 26-28, 25-19, 12-15)

Caseificio Palena-Brembo 1-3 (25-14, 20-25, 15-25, 23-25)

Cartiera dell’Adda-Busnago 3-1 (25-23, 24-26, 26-24, 25-23)

Albisola-Normac Avb Genova 1-3 (25-19, 24-26, 20-25, 14-25)

Serteco Genova-Cbl Costa Volpino 2-3 (26-28, 25-18, 25-15, 21-25, 10-15)

Gossolengo-Elevationshop Crai Olginate 3-0 (30-28, 25-13, 25-19)

 

Classifica

Gossolengo 51 punti, Alsenese 49 punti, Cbl Costa Volpino 46, Brembo 44, Pavidea Ardavolley 43 punti, Olympia Genova 39 punti, Lemen Volley 36 punti, Serteco Genova 31 punti, Elevationshop Crai Olginate 27 punti, Busnago 26 punti, Caseificio Paleni 24 punti, Cartiera dell’Adda e Normac Avb Genova 23 punti, Albisola 0 punti.

 

Prossimo turno (sabato 6 aprile)

Serteco-Lemen Volley

Brembo-Olympia Genova

Cbl Costa Volpino-Caseificio Paleni

Alsenese-Cartiera dell’Adda

Normac Avb Genova-Pavidea Ardavolley

Elevationshop Crai Olginate-Albisola

Busnago-Gossolengo

COMMENTI

Lascia un commento





Aprile 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

     








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph