La Voce della Dea - Atalanta-Juventus 2-2: la Dea ferma la Signora con Caldara e Cristante

Michela Salvi 02/10/2017 0 commenti

Una partita iniziata male per i nerazzurri che, per 25 minuti, sembrano temere la squadra capolista. La Juventus parte d'assalto e, al 15', Higuain sbaglia la rete dell'uno a zero con un debole tiro di sinistro. Poco dopo, al 21', Bernardeschi all'esordio approfitta della ribattuta incerta di Berisha su Matuidi e si avventa sulla palla mettendo a segno l'uno a zero per la vecchia Signora. Poco dopo, al 24', Higuain raddoppia su assist di Bernardeschi. L'Atalanta reagisce con Caldara che al 31' sfrutta una respinta maldestra di Buffon su un'ottima punizione del Papu Gomez, accorciando le distanze: 2-1.

Gasperini, che anche ieri sera ha azzeccato le sue scelte, rileva Cornelius per Ilicic, che prima dell'intervallo serve Kurtic che si mangia il goal del pareggio. Il secondo tempo è ricco di occasioni e di emozioni, L'atalanta si approccia al secondo tempo in modo completamente diverso. Al 10' fuori Kurtic, entra Petagna, Dopo un tiro sopra la traversa di Higuain, Mandzukic al 12' colpisce di testa su cross di Dybala e va in rete, ma l'arbitro, rivedendo le immagini con la Var, annulla per una precedente gomitata di Lichtsteiner (ammonito) su Gomez all'inizio dell'azione.

E come si suol dire “gol fallito gol subito”, al 22' del 2° tempo arriva il pareggio Atalantino con un gran colpo di testa di Cristante, servito magnificamente dal Papu. Papu al 31' protagonista di una bellissima azione: salta quattro juventini, avanza e la passa a Spinazzola che semina Barzagli e mette un cross in aera, dove purtroppo nessun compagno riesce ad intervenire.

Allegri chiude con Douglas Costa e Cuadrado in campo (al posto di Bernardeschi e Mandzukic) e spera nella vittoria quando, con l' intervento della Var, viene assegnato un rigore ai bianconeri per fallo di mano di Petagna. Ma Berisha nega la gioia alla Juventus intercettando e parando il rigore a Dybala.

Seguici su tutti i nostri canali social

ATALANTA (3-4-3): Berisha; Masiello Caldara Palomino; Hateboer, Cristante (43' st De Roon), Freuler, Spinazzola; Kurtic (11' st Petagna), Cornelius (32' pt Ilicic), Gomez. A disposizione: Gollini, Rossi, Bastoni, Hass, Castagne, Mancini, Orsolini, Gosens, Vido. Allenatore: Gasperini

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (21' st Barzagli), Chiellini, Benatia, Asamoah; Bentancur, Matuidi; Bernardeschi (24' st Cuadrado), Dybala, Mandzukic (33' st Douglas Costa); Higuain. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Caligara, Rugani, Sturaro, Alex Sandro. Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Damato di Barletta.

MARCATORI: 21' pt Bernardeschi (J), 24' pt Higuain (J), 31' pt Caldara (A), 22' st Cristante (A).

Ammoniti: Lichtsteiner (J), Gomez (A), Palomino (A), Petagna (A). 
Recupero: pt 1', st 6'.

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Luglio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph