BREAKING NEWS

San Pellegrino Terme piange il suo Campione: ciao Davide

Redazione 04/03/2018 0 commenti

Una notizia improvvisa e sconvolgente: il calciatore della Fiorentina Davide Astori, 31 anni, originario di San Pellegrino Terme, è stato trovato morto nella camera dell'albergo "La' di Moret" a Udine, dove si trovava in ritiro con la squadra per la partita contro l'Udinese che si sarebbe dovuta disputare oggi, domenica 4 marzo, alle ore 15.00.

Le prime ipotesi conducono ad un malore nel sonno di origine cardiaca nella notte fra sabato 3 e domenica 4 marzo. Cresciuto nelle formazioni giovanili di San Giovanni Bianco e San Pellegrino, aveva espresso il suo talento calcistico nel Ponte San Pietro, passando poi alla Primavera del Milan.

Dopo le esperienze in Lega Pro con Pizzighettone e Cremonese, esplose al Cagliari, raggiungendo anche la convocazione in Nazionale dove contava 14 presenze ed un gol. Prima di giocare a Firenze - dove era diventato da poco capitano - ha vestito anche i colori della Roma. La partita Udinese-Fiorentina è stata immediatamente annullata e così, poco dopo, tutte le partite domenicali sono state rinviate.

Questa mattina Astori non si era presentato a colazione e, alle 9.30, il massaggiatore della squadra è salito nella sua camera. Come riporta la Gazzetta, lo staff medico non ha nemmeno tentato la rianimazione. Il corpo è stato trasportato all'obitorio di Udine santa Maria della misericordia dove si attende un esame preliminare della salma, sulla base del quale si deciderà se procedere o meno con l'autopsia (che in ogni caso sarà eseguita non prima di domani).

Astori - come il resto della squadra - aveva effettuato mercoledì le visite mediche di controllo come per ogni squadra di serie A e dall'elettrocardiogramma non era emerso nulla di irregolare. Il calciatore lascia la compagna Francesca Fioretti e la figlia di 2 anni.  "L'idea è che il giocatore sia deceduto per un arresto cardiocircolatorio per cause naturali. E' strano però che succeda una cosa del genere a un professionista così monitorato senza segni premonitori", ha dichiarato il Procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo.

San Pellegrino Terme, da sempre molto vicino al suo campione, ha cancellato la sfilata del Carnevale di mezza Quaresima in programma oggi pomeriggio. 

(Fonte Immagine: Giallorossi.net)

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Febbraio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

   








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph