QC Terme apre un nuovo hotel a San Pellegrino: apertura in autunno

Eleonora Busi 25/02/2019 0 commenti

QC Terme ha visto negli anni scorsi turisti provenire da ogni dove, contando 105mila ospiti solamente nel primo anno di apertura, fino a raggiungere i 180mila dello scorso anno e un record di 500 presenze giornaliere. Numeri da capogiro, che hanno sicuramente contribuito ad incrementare il turismo nel centro della Valle Brembana.

Il via vai di fruitori ha però bisogno di un adeguato sostegno: per questo motivo, il gestore delle terme (di proprietà della società Percassi) ha deciso di venire loro incontro pianificando l'apertura di un nuovo hotel. Il gestore delle famose terme ha indicato la palazzina sorta nell'area dell'ex Hotel Como (demolito nel 2011) come struttura per il futuro albergo. 6000 metri cubi di stabile, in affitto dalla società termale che oggi ospita alloggi inutilizzati, che verranno tramutati in circa cinquanta camere, andando ad incrementare i già presenti 330 posti letto disposti sul territorio comunale.

“Sarà un albergo di grande qualità, dal design innovativo e dalla massima automazione, a partire dalle prenotazioni – ha spiegato il presidente di “QC Terme” Francesco Varni a L'Eco di Bergamo – Sarà a servizio soprattutto degli ospiti del centro termale, ma non solo. Gli sviluppi futuri della cittadina lasciano pensare che il paese avrà bisogno di nuovi posti alberghieri.”

Il progetto è già stato presentato in comune ed è ora in attesa delle necessarie autorizzazioni in previsione di apertura già per il prossimo autunno. Non sarà comunque l'unico albergo previsto per i prossimi anni: la società Percassi ha infatti recentemente annunciato la volontà di aprire un hotel di lusso, 4 stelle con 101 camere che sarà collegato direttamente al centro termale, andando a sommarsi con altri hotel che il gruppo ha già istituito in altre località (Pré Saint Didier ad Aosta, a Roma e due a Bormio).

A coronare il tutto, l'annuncio giunto lo scorso dicembre e sottoscritto dal Comune e S. P. Resort (società Percassi), a cui è stato dato in concessione l'edificio per i prossimi 30 anni, circa l'ingresso della spa nel vicino Casinò. Nella hall dell'edificio in stile Liberty, lo scalone monumentale accompagnerà gli ospiti fino al “Salone delle Feste” che diventerà il nuovo ristorante con un light café. Lo spazio esterno antistante la vetrata diventerà area verde e la sala mescite, ora dedicata al food & beverage, sarà trasformata in sala relax.

Una campagna di rilancio turistico e occupazionale della Valle non indifferente, che ha visto il sindaco di San Pellegrino Terme soddisfatto. “Grazie anche a questa iniziativa, si riaccenderà un altro pezzo del paese, con un intervento che incrementerà di sicuro qualità e quantità dell'offerta alberghiera a San Pellegrino” ha dichiarato Vittorio Milesi, sindaco di San Pellegrino.



Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph