Trofeo Nikolajewka e Raduno Alpino domenica 3 marzo: programma e storia

Eleonora Busi 20/02/2019 0 commenti

Giunto alla 13esima edizione del terzo ciclo e 48esima in totale, si terrà domenica 3 marzo il Raduno Alpino, che quest'anno avrà luogo a Mezzoldo, in concomitanza con il “Trofeo Nikolajewka”, una gara di sci nordico a tecnica classica che si terrà sulla pista di fondo di Roncobello. Si tratta di un evento molto importante per l'intera Val Brembana, che nel corso degli anni ha visto un afflusso di spettatori non indifferente.

Il programma prende il via sabato 23 febbraio, con l'apertura della mostra fotografica della prima edizione del Raduno e del Trofeo e la messa in scena dello spettacolo teatrale “Il cappello nella neve” con la compagnia honioTEATRO, una serata all'insegna della memoria per ricordare il dramma della battaglia di Nikolajewka.

Sabato 2 marzo verrà celebrata una messa alla Parrocchiale di Mezzoldo, mentre presso la località Madonna delle Nevi ci sarà l'inaugurazione del nuovo cippo a ricordo del cinquantenario. Seguono aperitivo offerto dal Gruppo Alpini di Mezzoldo e cena alpina al campo sportivo. L'evento vero e proprio si terrà però domenica 3 marzo: alle 9:30 si darà il via alla gara per il Trofeo, mentre alle 14:30 ci sarà la tradizionale sfilata degli alpini fra le vie del paese, con un omaggio al Monumento dei Caduti e interventi da parte delle autorità.

Il Raduno Alpino ha alle spalle una grande storia: la storica iniziativa nacque nel 1968 da un'idea di Armando Colombi, milanese da tempo residente a Piazza Brembana. Così dal 23 febbraio 1969, data della prima edizione, i Gruppi di Alpini dell'alta Valle Brembana organizzano ogni anno, a rotazione fra i paesi, un raduno in ricordo delle molte vittime della Campagna di Russia. Abbinato al raduno si tiene annualmente anche il “Trofeo Nikolajewka”, una gara di sci di fondo che è diventata uno fra i più importanti appuntamenti per gli appassionati del settore.

L'iniziativa ebbe un grande successo, destinato a crescere negli anni: il primo ciclo terminò a Lenna, nel 1987, riprendendo l'anno successivo con il secondo ciclo a Valtorta e concludendosi nuovamente nel 2006. Il terzo ciclo, quello attuale, prese il via nel 2007 sempre a Valtorta.

Quest'anno, in occasione del 50° anniversario della manifestazione, la località prescelta è Mezzoldo - dal momento che fu il luogo di partenza nel lontano '69. Non sarà, però, questa la 50esima edizione: sarà infatti la 48esima, poiché non venne celebrata nell'81 a causa di disposizioni nazionali e nell'82 a causa dell'organizzazione del 47° Campionato Nazionale di sci di fondo a Branzi.

Due sono le innovazioni che caratterizzano il terzo ciclo di questa attesa manifestazione: la prima è il passaggio della tradizionale staffetta nordica alla gara individuale, mentre la seconda è l'estensione della competizione sportiva, che oltre agli atleti alpini – ai quali è riservata l'assegnazione del Trofeo Nikolajweka – si apre anche ad altri tesserati F.I.S.I. in diverse categorie, dagli adulti ai bambini.

La battaglia di Nikolajewka fu combattuta il 26 gennaio 1943 e fu uno degli scontri più importanti durante la seconda guerra mondiale ed evento simbolo della ritirata italiana in Russia. Un esempio di coraggio, spirito di sacrificio e senso del dovere che i nostri Alpini hanno saputo dimostrare in momenti tanto difficili.

(Fonte immagine in evidenza: anabergamo.it)


Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Maggio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph