CAI Bergamo ritenta un nuovo Guinness World Record: 10 mila persone sulle Orobie

Eleonora Busi 04/04/2019 0 commenti

Dopo l'Abbraccio della Presolana del 9 luglio 2017 – diventato Guinness World Record – il CAI e la Provincia di Bergamo vogliono stabilire un nuovo primato primato mondiale: coinvolgere e portare almeno 10 mila persone contemporaneamente sulle Orobie, il prossimo 7 luglio.

Ancora una volta protagoniste le Orobie bergamsche nella sfida lanciata dal Cai e che potrebbe rivelarsi un nuovo record mondiale. L'idea, presentata da Paolo Valoti – Presidente Cai di Bergamo – durante la Fiera della Montagna a Bergamo lo scorso ottobre, è di far salire il più alto numero possibile, almeno 10 mila, di persone in contemporanea nei numerosi Rifugi orobici, al motto di “Save The Mountains” - Salviamo le montagne. L'obiettivo è quello di coinvolgere le persone in un percorso per promuovere la cultura, la sostenibilità e sensibilizzare alla salvaguardia dei nostri territori, oltre che incentivare l'attività fisica attraverso una scampagnata in quota.

Un'iniziativa che potrebbe replicare il successo ottenuto due anni fa, il 9 luglio 2017, con l'Abbraccio della Presolana, la cordata più lunga al mondo a cui avevano partecipato circa 2800 persone, con 380 capicordata e 120 volontari del soccorso. L'evento unico aveva ottenuto il certificato di “Guinness World Record”, consegnato da Londra direttamente nelle mani dei due organizzatori Paolo Valoti e Matteo Rossi della Provincia, facendolo entrare ufficialmente nella storia sia bergamasca che mondiale.

L'appuntamento per ritentare il successo è, dunque, previsto per il prossimo 7 luglio: tutti in cammino per far entrare, nuovamente, le nostre Orobie nella storia al grido di "Save The Mountains".



Seguici su tutti i nostri canali social


(Fonte immagine in evidenza: Orobie.it)

COMMENTI

Lascia un commento





Giugno 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph