BREAKING NEWS

Doppia festa per il San Pellegrino: salvezza centrata e capitan Sonzogni fa 250 presenze (e pure goal)

Eleonora Busi 15/04/2019 0 commenti

Aria di festa per l'USD Calcio San Pellegrino, che ieri, domenica 14 aprile, ha potuto festeggiare due volte: il pareggio 5 a 5 allo Stadio Comunale Quarenghi contro il Villongo Calcio che gli ha permesso di ottenere la salvezza nelcampionato di Promozione (Girone C) e le 250 presenze in prima squadra del suo capitano, Davide Sonzogni, che ha celebrato a modo suo mettendo la firma su un prezioso quanto bellissimo goal su punizione.

Un risultato senza precedenti, quello ottenuto ieri dal San Pellegrino durante la partita contro l'Oratorio Villongo. La squadra freme, la tensione è alta per quel match che può rivelarsi decisivo: ad accorciare le distanze al 16' del secondo tempo (goal del 2-4) è proprio Davide Sonzogni, il capitano che nella stessa giornata festeggia le sue 250 presenze nella squadra brembana, in cui gioca da quando aveva solo 6 anni.

Classe 1991, operaio, il centrocampista vive da sempre a San Pellegrino Terme e fin dalla tenera età fa parte di quel team che ormai sente come una “casa”. A livello giovanile capitan Sonzogni ricorda "il campionato vinto con gli allievi, una grande soddisfazione. È stato l'unico che ho vinto nelle giovanili, perciò è il ricordo più bello che ho di quegli anni”. L'esordio in prima squadra è arrivato a soli 15 anni, in seconda categoria. Poi nel 2010, con la vittoria della Coppa Lombardia, il salto in prima categoria.

Tredici anni di carriera in quella squadra con la quale ha festeggiato le 250 presenze. Per l'occasione, i suoi compagni lo hanno festeggiato con una maglietta bianca speciale “un capitano... 250” (vedi foto in evidenza), mentre per Davide la maglia è rossa, con “Sonzogni 250” sul retro. “Mi hanno fatto una sorpresa appena prima della partita, io non sapevo di avere raggiunto questo traguardo – racconta – Però è sicuramente un motivo di orgoglio e soddisfazione, perché penso non capiti a tutti di raggiungere questo traguardo giocando sempre con la stessa maglia e ne sono veramente contento”.

Una strada tutta in ascesa per il capitano e i suoi compagni, che ieri hanno conquistato la salvezza nel primo, storico campionato di Promozione. “In Promozione ovviamente il livello si alza, ci sono ritmi più alti, più intensità, anche a livello tecnico ci sono giocatori che hanno gareggiato in categorie più alte, per cui c'è differenza senza dubbio rispetto alla prima categoria – spiega Sonzogni – L'anno scorso in prima categoria siamo arrivati secondi e conquistato la promozione ai playoff, quest'anno ci siamo salvati con alti e bassi, passando per momenti difficili, ma alla fine ce l'abbiamo fatta”.

Difficoltà che si sono presentate nella seconda metà del girone di andata, quando il San Pellegrino ha inanellato cinque sconfitte di fila, piombando negli ultimi posti della classifica. “Sicuramente questo è stato il momento più buio, che ha buttato tutti un po' giù di morale – spiega Sonzogni – Però alla fine non abbiamo mai mollato”. Completamente opposto il girone di ritorno, con cinque brillanti vittorie consecutive in partenza e diversi pareggi, conclusosi con l'eccellente traguardo raggiunto ieri pomeriggio. “Mi piacerebbe davvero ringraziare tutte le persone che ho visto passare davanti a me in tutti questi anni” conclude il capitano.



Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Aprile 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

     








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph