Sant'Omobono, è Debora Grataroli la piccola vincitrice del concorso canoro #fuorilavoce

Eleonora Busi 26/03/2019 0 commenti

Tanti piccoli talenti canori si sono trovati sabato 23 marzo al Teatro Ideal di Cepino di Sant'Omobono Terme, per la primissima edizione di #fuorilavoce, un concorso canoro dedicato ai ragazzi e ragazze dagli 8 ai 14 anni, promosso dalla Commissione IDEAL.

A mettersi in gioco durante la serata all'insegna della musica e del divertimento, bambini e ragazzini che hanno potuto mostrare il loro talento davanti ad una giuria, che ha premiato i primi tre classificati: al terzo posto il duetto Martina e Greta, le Dream's Girl di Sant'Omobono, in seconda posizione Giorgia Capoferri di Costa Imagna, mentre ad aggiudicarsi il primo premio è stata la piccola Debora Grataroli, di San Pellegrino Terme. Il premio speciale “De André” è andato invece a Vittoria Roncalli, di Sant'Omobono.

Debora ha 12 anni e abita a Santa Croce, frazione di San Pellegrino Terme. “Questa vittoria è stata inaspettata. Mi sono sentita bene perché, per me, è stata davvero una grande soddisfazione. Ancora non ci credo, questa vittoria è stata come un sogno che si realizza!” racconta Debora con emozione. La piccola cantante si è esibita con la canzone “Piccola Anima” di Ermal Meta, riuscendo a conquistare pubblico e giuria grazie alla sua voce dolce e armoniosa, che le ha permesso di vincere quello che è stato il suo primissimo concorso interamente canoro. Debora aveva infatti partecipato anche alla quarta edizione del talent brembano Sampe's Got Talent, dove si era esibita con “Promettimi” di Elisa, la sua cantante preferita in assoluto, insieme a Giorgia e Laura Pausini.

La piccola vincitrice fa parte della corale del suo paese e da ottobre frequenta la Scuola di Musica In Lemine di Almè, dove viene seguita da Greta Caserta, la sua insegnante di canto, con cui si è preparata per l'esibizione. “Il mio sogno è fare la cantautrice, perché oltre a cantare vorrei anche scrivere delle canzoni mie. Per questo motivo a settembre inizierò anche un corso di pianofortespiega Debora. “Quello che vorrebbe fare e che ripete sempre anche a noi è che le piace cantare, ma vorrebbe imparare a suonare uno strumento per poi, un giorno, arrivare ad accompagnarsi da sola” aggiunge mamma Cinzia.

Tanta emozione, ma anche un pensiero dolce rivolto al nonno: “questa vittoria vorrei dedicarla a mio nonno Domenico – racconta Debora – che ci ha lasciato qualche mese fa”. Alla piccola prima classificata è stata consegnata una statuetta a forma di microfono, con una piccola targhetta che recita “#fuoriLAVOCE! 1° classificato – Cepino, 23 marzo 2019”.

Emozionati anche i genitori, che hanno visto la loro piccola vincere il primo riconoscimento per il suo talento. “È stata la sua prima vittoria ed è stato davvero molto bello per noi, aldilà del fatto che comunque queste manifestazioni devono essere prese come un gioco - spiega mamma Cinzia - Come io e il suo papà le diciamo sempre, bisogna studiare, metterci tanto impegno, l'entusiasmo non deve mai mancare e i risultati possono anche arrivare: la cosa principale, però, è che deve trattarsi sempre di un divertimento, anche all'interno di una competizione. Noi come genitori cerchiamo di tenerla con i piedi per terra, è giusto e bene sognare, però bisogna anche studiare e impegnarsi per coltivare il proprio sogno”.



Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Giugno 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph