Almenno SB, l'asilo nido dei Tigli si allarga: taglio del nastro per le nuove aule

Redazione 04/03/2019 0 commenti

Due nuove aule per i bambini iscritti all'asilo nido dei Tigli ad Almenno San Bartolomeo. Sabato 23 febbraio, in presenza di autorità, genitori e bambini almennesi è stata la volta del taglio del nastro per le due nuove aule della sezione nido e primavera ricavate dalle ex scuole elementari in località Cascine, che andranno ad aggiungersi al già esistente e adiacente asilo nido dei Tigli.

Una novità pensata non solo per Almenno San Bartolomeo, ma anche per i paesi limitrofi, come dichiara il primo cittadino Gianbattista Brioschi:"Abbiamo siglato una convenzione con il Comune di Roncola e Barzana che permette ai residenti dei due comuni di accedere all'asilo nido di Almenno, da qui l'esigenza di trovare nuovi spazi in accordo con la Fondazione Asilo Pozzi, gestore dei nostri asili, per poter ospitare nuove iscrizioni per il nido e la sezione primavera”.

Un intervento nel segno della storia e della continuità osserva il vice sindaco Alessandro Frigeni: “L'edificio in cui sono state ricavate queste due nuove aule era in passato la scuola elementare delle Cascine, una struttura molto importante per questa frazione dove negli anni si sono formate generazioni di bambini cascinesi. Con la realizzazione di queste aule noi confermiamo la destinazione sociale di questo edificio e quindi rispettiamo la volontà della comunità delle cascine, che avevo appunto voluto questa struttura per i suoi giovani cittadini”.

“Vista e considerata la forte crescita demografica che ha caratterizzato il nostro paese in questi anni abbiamo voluto rispondere ad un'esigenza concreta andando a guadagnare uno spazio importante per accogliere i bambini”, spiega l'assessore alla pubblica istruzione Massimo Todeschini.

Soddisfazione anche da parte del presidente della Fondazione Asilo Pozzi, Gianluigi Fagiani, che coglie l'occasione per svelare alcuni dettagli sull'idea di una progettazione partecipata - quindi coinvolgendo i cittadini - di un unico polo per l'infanzia dai 0 ai 6 anni (al momento sono tre gli asili presenti sul territorio), ovvero “la proposta di un percorso di progettazione condivisa per definire l'organizzazione funzionale degli spazi delle scuole infanzia, nido e primavera”. Il primo passo della progettazione è avvenuto i giorni 2 e 3 marzo scorsi con un incontro rivolto anche alla cittadinanza e con la presenza di esperti architetti ed educatori.

#banner4

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph