Almenno SS, nuovo supermercato? I bottegai parlano in un video, e c'è un nuovo progetto per tutelare il Romanico

Eleonora Busi 16/01/2019 0 commenti

Il moto di ribellione contro la realizzazione di un nuovo centro commerciale ad Almenno San Salvatore si fa sempre più incandescente. L'edificio, che dovrebbe sorgere in via Romanelli presso il Parco del Romanico, fa ancora parlare sé grazie all'intervento della Pro Loco Almenno San Bartolomeo e lo fa attraverso un video pubblicato in rete (Facebook e YouTube) in cui vengono raccolte le opinioni dei proprietari di piccoli negozi e supermercati della zona.

La preoccupazione maggiore che si evince riguarda principalmente le piccole realtà che, se il progetto dovesse prendere il via, secondo i proprietari saranno destinate a chiudere i battenti schiacciate da un'attività commerciale contro la quale riterrebbero difficile competere, come spiega Anna Viscardi, proprietaria dell'ultima bottega nel centro storico di Almenno San Bartolomeo: "L'apertura di questo nuovo centro commerciale è una cosa sbagliatissima. Lasciate vivere quelli che già ci sono, altrimenti si ammazzano tra di loro". Dello stesso avviso Lorenzo Rota, titolare dell'alimentari Rota ad Almenno San Bartolomeo: "Se dovesse aprire questo nuovo centro commerciale per noi è meglio chiudere, anche se è 64 anni che abbiamo il negozio".

“Siamo in un territorio già denso di edifici commerciali - spiega il responsabile del supermercato Conad di Almenno San Bartolomeo Nicola Rotasperti - Si andrebbe a generare la quarta superficie commerciale nel raggio di pochi chilometri andando quindi incontro ad un eccesso di offerta. L'arrivo di un nuovo giocatore in campo creerebbe un terremoto molto forte in tutto quello che è il commercio presente - continua Rotasperti - Avrà effetto nel raggio di 10-15 km , per cui sarà un impatto non solo sul comune di Almenno San Salvatore ma anche sui paesi limitrofi. Anche noi attività più grandi saremo costrette a ridimensionarci poiché si verrà sicuramente a creare un problema occupazionale.”

IL VIDEO 

 

La Pro Loco Almenno San Bartolomeo non è nuova a iniziative del genere: sono mesi infatti che si batte in prima linea - soprattutto nella persona del presidente Pietro Rota - attraverso numerosi impegni, come una petizione (online e non) che ha raggiunto quasi 3000 adesioni sul web (a questo link) e più di 800 firme per la raccolta fisica. 

Un tema che lo scorso novembre aveva creato forti tensioni in Comune fra giunta e minoranza. Se da un lato la minoranza leghista tacciava l'opera come "inutile e troppo vicina alla fascia di rispetto del Romanico" la giunta rispondeva evidenziando come "la decisione arriverà solo dopo aver approvato il Piano Commerciale con il voto in consiglio". Anche l'amministrazione comunale del vicino Almenno San Bartolomeo si è detta fortemente contraria alla realizzazione di questo nuovo supermercato.

L'idea che la Pro Loco sta portando avanti con queste iniziative si concentra non solo nella tutela delle piccole attività commerciali, ma anche nella salvaguardia di questa zona ed il suo paesaggio naturale caratteristico attraverso un progetto di Italia Nostra Onlus che prevede di creare una zona di tutela nel perimetro del Parco del Romanico (vedi immagine sotto). Questa ipotesi sarà discussa fra la Pro Loco e il sindaco di Almenno San Salvatore, Gianluigi Brioschi, in un incontro che avverrà domani, 17 gennaio.

"Al sindaco di Almenno San Salvatore porterò tutte le firme e il mio pensiero, che, tengo a sottolineare, è assolutamente apolitico e apartitico - spiega Pietro Rota, presidente della Pro Loco Almenno San Bartolomeo -. Visto che esiste un progetto del Parco del Romanico degli Almenno  da anni che non ma che non è mai stato concretizzato, questa potrebbe essere la volta buona per definirne il perimetro. Almenno San Bartolomeo ha istituito nel 2013 il Parco storico comunale del Romanico e dell'agro di Almenno, ma manca una tutela dell'area indipendente dalle scelte amministrative. Per cui ogni cinque anni siamo punto e a capo. Speriamo che prevalga il buon senso e il nostro auspicio è che chi di dovere intervenga per creare definitivamente questo Parco del Romanico degli Almenno in modo tale che questa area venga tutelata una volta per tutte. Questo nuovo centro commerciale può creare un pericoloso precedente". 

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Aprile 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

     








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph