Animali maltrattati a Bedulita: 49enne denunciato

Redazione 05/02/2019 0 commenti

I Carabinieri Forestali di Almenno San Salvatore, durante un controllo, hanno accertato un caso di maltrattamento di animali a Bedulita. Coinvolto un 49enne, un toelettatore amatoriale, con altri precedenti per reati ai danni di animali e traffico illecito di animali. 

L'uomo custodiva diversi animali come cani, gatti e volatili in pessime condizioni igieniche (presenza di escrementi e urine) all'interno di una casa -  una sorta di allevamento amatoriale - senza allacciamento di acqua e riscaldamento. I cuccioli degli animali venivano trattati con vermifughi, ma senza le vaccinazioni obbligatorie per legge. 

Inoltre alcuni cani sono stati trovati dai carabinieri in condizioni di salute precaria e, all'interno della struttura, non sono stati trovati né cibo né acqua con cui gli animali avrebbero potuto rifocillarsi.

Non riuscendo a contattare il proprietario per motivi di salute, i carabinieri forestali sono riusciti, con l'aiuto del sindaco Roberto Facchinetti, a sequestrare gli animali trasferendoli presso una struttura idonea per loro con il supporto dei veterinari dell'ATS di Bergamo. Deferito dall'Autorità Giudiziaria il 49enne per il reato di detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze. 

(Foto d'archivio)

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

      








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph