BREAKING NEWS

Corna Imagna illuminata dai lampioni a Led: rinnovata l'illuminazione pubblica

Redazione 07/02/2018 0 commenti

Completamente rinnovata l'illuminazione pubblica di Corna Imagna che ora accende le strade e le piazze del paese con lampade a led, più economiche ed efficienti.  L'amministrazione comunale ha infatti rinnovato i 224 lampioni già esistenti, sostituendo le vecchie lampade (da 100/150 Kw) con lampade a Led da 50 KW , aggiunto dieci nuovi punti luce in zone buie, adeguato gli impianti esistenti e fatto installare lampioni esteticamente più raffinati per cimitero, chiesa e tre contrade storiche: Cà Gavaggio, Canito e Regorda. 

All'appello manca ancora via Brancilione poiché l'impianto di illuminazione in quel tratto è di proprietà di Enel Sole e non del Comune di Corna Imagna, che ha già intavolato una trattativa con Enel per l'acquisto o la sola sostituzione dei circa 10 punti luce interessati. Dietro allo studio della nuova rete di illuminazione pubblica un gruppo composto da amministratori e cittadini chiamato "Gruppo Energie" composto dal vicesindaco Martina Locatelli, l'assessore allo sviluppo di comunità Leonardo Invernizzi, i consiglieri Marzio Cassi e Mirko Invernizzi, i cittadini Massimiliano Pellegrini e Pierluigi Invenizzi e un ingegnere esterno.

"Siamo molto soddisfatti della riuscita di questo importante intervento di efficientamento e contemporaneo risparmio economico che comprende e migliora l'intero territorio comunale – spiega il vicesindaco Martina Locatelli Ancora più significativo in tempi di ristrettezze economiche e di difficile pareggio di bilancio. Speriamo di essere di stimolo ed esempio per le altre piccole realtà limitrofe a noi, affinché possano anche loro promuovere interventi similari al nostro per comuni più luminosi e sicuri”.

“Riqualificazione, risparmio energetico e miglioramento. Sono questi i tre pilastri dell'intervento, che rientra nel più ampio progetto della nostra amministrazione di valorizzazione del territorio e di ottimizzazione dei servizi. Meno costi di gestione, ma al tempo stesso più efficienza”, spiega il sindaco Giacomo Invernizzi.

Un intervento costato circa 90 mila euro (65 mila euro per nuove lampade e ampliamento con una decina di nuovi punti luce, il resto per messa in sicurezza e adattamento impianti esistenti), e completamente finanziato dal BIM Bergamo con un prestito che verrà ammortizzato in 13 anni con rata annuale da 7 mila euro.  Con le vecchie lampade il Comune aveva una spesa annua di circa 22 mila euro in bolletta (più 4 mila euro circa per interventi di manutenzione), ma con la nuova illuminazione a led ci sarà un risparmio del 40/50% per le casse del Comune. 

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Aprile 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

     








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph