BREAKING NEWS

Costa Valle Imagna piange 'Giannino' Brumana: geometra e sindaco visionario

Alessandra Filippi 15/01/2019 1 commenti

Il geometra e imprenditore edile in pensione Giovanni Brumana è venuto a mancare domenica notte, 13 gennaio, all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo all’età di 85 anni.

Curato nel reparto di cardiologia, era stato ricoverato una settimana fa, ma nella notte di domenica le sue condizioni sono peggiorate. L’amato geometra Brumana lascia così i suoi cari: la moglie Maria Rosa Ida, insegnante in pensione, i figli Emanuele, Maria Pia, Federico e Marco, i fratelli Luigi e Giovanni con le loro rispettive famiglie.

“Giannino”, il suo diminutivo noto in tutta la Valle Imagna, aveva passato la gioventù a Genova, dove vivevano i nonni materni, e nella città della Lanterna, dove, nel 1953, diventò geometra. Tornato nella sua valle, nel 1955 aprì l’impresa edile Giovanni Brumana. Per oltre 50 anni è stato iscritto al collegio geometri di Bergamo e per dieci anni ha fatto parte del direttivo Ance di Bergamo.

Con il raggiungimento dell’età pensionabile, ha lasciato ai suoi figli la gestione dell’impresa, ma, tenendo molto al suo lavoro, talvolta faceva ancora visite ai suoi cantieri. Il figlio Emanuele lo ricorda così sulle pagine dell’Eco di Bergamo: “Sul cantiere era preciso e voleva terminare le opere nei tempi stabiliti dai progettisti”.

Negli anni ’70 e ’80, Brumana è stato sindaco di Costa per 15 anni. Durante il suo mandato, costruì il municipio, la scuola e migliorò la viabilità con Roncola e Valsecca. “Era molto affezionato a Costa e ai costesi e ha sempre operato per il suo paese”, spiegano i familiari, “Per una decina d’anni è stato anche assessore ai Lavori pubblici della Comunità Montana Valle Imagna. Aveva un grande sogno: realizzare una strada carrozzabile che dal Pertüs, passando per Carenno, arrivasse a Calolziocorte, in provincia di Lecco. Chissà se questo suo progetto verrà preso in considerazione dagli attuali o futuri amministratori bergamaschi e lecchesi. Lui dal cielo sarebbe ben felice”.

L’attuale primo cittadino di Costa, Umberto Mazzoleni, annuncia che “Tutta la comunità di Costa Imagna è vicina alla famiglia Brumana per la morte del loro congiunto Giannino. Un sindaco che ha fatto tanto per il nostro paese”. 

Questa sera la veglia funebre nella casa di "Giannino" in via Roma 10/A. I funerali di Brumana si terranno domani, 16 gennaio, alle ore 15.00.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

MAZZOLENI Martine di LONGWY in Francia figlia di MAZZOLENI Giovanni Carlo 15/01/2019

Il signore Giannino Brumana era un po parente di mio Papa et presento le mie più sincere condoglianze a tutta la sua famiglia. Riposa in pace.

Lascia un commento





Febbraio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

   








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph