Rota d'Imagna, un anno di eventi per celebrare Giacomo Quarenghi

Marco Locatelli 02/02/2017 0 commenti

Il Comune di Rota d'Imagna, paese natale del noto architetto Giacomo Quarenghi (1744-1817), vuole celebrare alla grande il bicentenario della scomparsa del suo illustre concittadino quest'anno. Il sindaco Giovanni Locatelli e i suoi collaboratori sono già al lavoro sulla programmazione di un fittissimo calendario di eventi e iniziative per il 2017, il cosiddetto “Anno Quarenghiano” inaugurato poche settimane fa con il laboratorio teatrale “Giacomo in prospettiva”a cura degli studenti del Liceo Amaldi di Alzano.

Rota d'Imagna non sarà sola nel celebrare il Quarenghi ma collaborerà con moltissime associazioni locali, come il Centro Studi Valle Imagna e il CAI Valle Imagna, con il vicino Comune di Brumano e tante altre realtà locali e bergamasche. Un calendario di eventi decisamente trasversale. In primis, diverse scuole bergamasche per geometri saranno invitate ad un concorso a premi per i loro studenti relativo ad ideazioni di riqualificazione architettonico-urbanistica della località Capiatone, la contrada in cui si trova tuttora la casa natale del Quarenghi. E proprio per quanto riguarda la dimora del noto architetto, di proprietà della famiglia Berizzi e non aperta al pubblico, l'amministrazione intende rivalorizzarla trovando una accordo con i proprietari per eventuali visite guidate. Non solo: per rendere la casa natale del Quarenghi accessibile sempre e ovunque, il Comune sta pensando – in collaborazione con l'Istituto per Geometri Giacomo Quarenghi di Bergamo – alla realizzazione di un museo virtuale. Sempre per le scuole si prevede l'assegnazione di tre borse di studio e il coinvolgimento delle elementari di Rota d'Imagna e delle medie di S.Omobono Terme.

Valle Imagna terra di tradizioni culinarie, e pure per il Quarenghi esiste una torta ideata dall'Hotel Miramonti di Rota Imagna che potrebbe diventare oggetto di un vero e proprio concorso fra i ristoratori e pasticcieri della valle, con premiazione alla miglior “Torta Quarenghi”. Scuola, cucina e pure sport. Nel mese di agosto, in collaborazione con il CAI Valle Imagna, si svolgerà una corsa dedicata all'architetto lungo il Percorso dei Gitanti, con distanze differenti ancora da definire. Ma non è finita: sono previsti anche mercatini, viaggi organizzati a San Pietroburgo, rievocazioni storiche, libri dedicati, mostre permanenti con disegni e progetti dell'architetto, convegni e persino una proiezione video mapping, che potrebbe essere portata a Bergamo.

Tanta, anzi tantissima carne al fuoco, ma resta da vedere se le ambizioni dell'organizzazione troveranno una buona risposta da parte degli sponsor, come sottolinea l'assessore ai Servizi sociali di Rota d'Imagna Zaccheo Moscheni: “Abbiamo contattato diversi sponsor che ci auguriamo saranno della partita con noi, anche perché celebrare degnamente questo avvenimento rappresenta uno sforzo organizzativo molto elevato per la nostra amministrazione e l'assenza di collaborazione importanti pregiudicherebbe il successo e la buona riuscita di questa importante ricorrenza. Il bicentenario di Quarenghi – spiega Moscheni – è un evento importante per Bergamo, per la Valle Imagna, per il nostro Comune, paese natale di Giacomo Qurenghi. Lo vogliamo celebrare per il valore professionale, storico, artistico e anche per offrire alta visibilità ai nostri territori. Abbiamo da tempo avviato iniziative importanti per favorire il turismo, per favorire la permanenza a Rota Imagna e ridurre i rischi dello spopolamento delle nostre valli”.  

(In collaborazione con il mensile Intervalli)


COMMENTI

Lascia un commento





Giugno 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph