Scuole elementari Almenno SB - Inaugurato l'Atelier Creativo, dall'angolo del falegname al laboratorio digitale

Redazione 06/03/2019 0 commenti

Testo scritto dagli insegnanti delle scuole elementari di Almenno San Bartolomeo nell'ambito del progetto "La Voce Giovane! delle Valli".

Sabato 2 Marzo si è tenuta l’inaugurazione dell’Atelier Creativo alle scuole primarie di Almenno San Bartolomeo, un ambiente di apprendimento che nasce grazie ad un bando che è stato finanziato dal MIUR. Erano presenti i sindaci, il Comitato dei Genitori e i docenti dei vari plessi dell’istituto.

La Dirigente Scolastica, Giuseppina D’Avanzo, ha sottolineato il valore di questo nuovo ambiente che è a disposizione di tutti gli alunni dell’Istituto, dall’Infanzia alla Secondaria, un ambiente che ha come obiettivo quello di riportare al centro la didattica laboratoriale come punto d’incontro tra il sapere e il saper fare, tra lo studente e il suo territorio di riferimento.

Ha anche ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a realizzare quest’ambiente innovativo: dall’Amministrazione comunale che ha riqualificato le pareti, il Segretario e il progettista che hanno realizzato passo passo le spese sostenute, il Museo Tino Sana che ha arricchito l’Atelier con un tavolo da falegnameria munito di attrezzi e il  Team dell’Innovazione che ha ideato questo spazio in cui attivare lo storytelling e metodologie di una didattica attiva supportato da strumenti digitali. 

L’Atelier Creativo è organizzato in diversi angoli di lavoro: la postazione dell’insegnante con LIM con lo scopo di fornire materiali di lavoro, videoconferenze per imparare, potenziare, scrivere e dialogare nei diversi ambiti disciplinari; l’angolo della manualità con un tavolo da falegname per manipolare materiali di riciclo, tappi, carte, stoffe, scarti di legno; l’angolo espressivo dove dar spazio all’ingegnosità e creatività degli alunni e del gruppo classe nel realizzare storie drammatizzate. Quest’angolo è impreziosito da un’apparecchiatura, I-Theatre, molto coinvolgente e di facile utilizzo dove poter sperimentare varie competenze disciplinari, ma in particolar modo l’alunno si sente parte attiva del proprio apprendimento; l’angolo digitale dove reperire materiali per l’approfondimento e la realizzazione di racconti in modo logico, ordinato rispettoso della narrazione; l’angolo dei pouf e cuscinotti che offrono un momento piacevole di relax ma anche di lavoro per la lettura di un testo per trarre idee per la progettazione di storie.

L’atelier inoltre è stato arricchito con un successivo finanziamento anche da una stampante e uno scanner 3D per creare modellini utili alla narrazione, robottini per il pensiero computazionale e, grazie al bando “IMiei10Libri” da 21 copie di uno stesso libro per poter operare momenti di lettura all’interno di una stessa classe.

Seguiranno ora attività in cui i nostri alunni potranno sperimentarsi in lavori di gruppo dove poter sperimentare fiducia e  collaborazione, attuare una didattica a loro misura dove poter far confluire i diversi linguaggi anche in uno spirito critico e di confronto.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Maggio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph