Al Pertus si cerca un gestore per ristoro e pista sci di fondo, in attesa dell'ampliamento

Eleonora Busi 22/01/2020 1 commenti

In località Forcella Alta, nel territorio di Costa Imagna, il Comune è in cerca di un gestore che possa mantenere e valorizzarne la qualità paesaggistica e l'attrattiva turistica, naturalistica e sportiva. L'Amministrazione Comunale ha infatti emesso un bando per cercare figure che possano gestire l'impianto sportivo comunale, che comprende una pista per lo sci di fondo omologata, un tratto di pista non omologato, un ristoro e annessa palazzina dei servizi comprensivo di mezzo battipista acquistato gli scorsi anni attraverso un bando, oltre che dell'area balneazione presso il vicino laghetto del Pertüs – meta turistica estiva.

Il canone annuale di concessione è fissato a 3 mila euro, per una durata di affidamento stabilita a due anni con possibilità di proroga tecnica di sei mesi. “L'obiettivo è di darlo in concessione due anni, più eventuali sei mesi di proroga perché, al termine di questo periodo, l'obiettivo saranno una serie di interventi volti all'ampliamento della struttura – spiega il sindaco di Costa Imagna, Umberto MazzoleniAbbiamo partecipato ad un bando regionale, del quale non abbiamo ancora un esito definitivo: in caso di esito positivo, i lavori inizieranno già quest'anno. La struttura verrà ampliata, così che possa avere un'area in più e di conseguenza offrire più servizi che, ad oggi, ruotano attorno alla pista di fondo e all'area balneabile estiva”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

L'anello di fondo del Pertüs, una delle attrattive principali nella località di Forcella Alta, si trova a 1.300 metri di quota e si snoda su circa 1500 metri complessivamente. È una pista molto apprezzata e famosa fra gli appassionati grazie alla sua particolare posizione panoramica che si affaccia sulla Valle Imagna e sull'ambiente circostante, aprendosi fra boschi di faggio e betulle con il sottofondo silenzioso dei pascoli invernali.

L'impianto – di proprietà del Comune – comprende anche una palazzina di servizi con docce e spogliatoi, oltre che al punto di ristoro che offre un bar e piatti freddi e caldi grazie ad un servizio di catering. Recentemente, alla Vigilia di Natale, si è conclusa la precedente gestione dopo oltre cinque anni di attività di quello che era chiamato il Bar ristoro Pertüs. “Avevamo proposto ai precedenti gestori una proroga di tre mesi, che non hanno accettato” spiega il primo cittadino di Costa Imagna. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte di gestione è stabilito al 3 febbraio 2020, entro le ore 9; il giorno successivo si terrà la seduta pubblica.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Jj 24/01/2020

Pista da fondo attrattiva? Mai sentita una stupidaggine simile. La verità è che sono soldi buttati, nessuno va a fare fondo al pertus. Laghetto balneabile? Questa proprio mi mancava. Per valorizzare il pertus dobbiamo costruire? Ma davvero una grande idea, complimenti al sindaco!

Lascia un commento





Agosto 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

      






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph