La Summer School di San Pellegrino è un successo anche online

Redazione 11/09/2020 0 commenti

Quest’anno l’attesa Summer School sulla matematica, ospitata tradizionalmente in presenza a San Pellegrino Terme, si è tenuta on-line dal 2 al 10 settembre lungo una maratona di appuntamenti scientifici seguiti a distanza con grande interesse da ottantatré insegnanti e trentasei studentesse e studenti di quarta e quinta di vari Istituti secondari di secondo grado bergamaschi e lombardi.

La kermesse, dal tema “Waiting for the Summer School”, per gli studenti si è concretizzata nel laboratorio a distanza per combattere le fake news scientifiche con instant video e matematica. I docenti, invece, hanno avuto l’opportunità di seguire un ciclo di incontri e una tavola rotonda con la finalità di mettere in luce i punti di forza della didattica a distanza (previa compilazione di un questionario), parlando del futuro delle tecnologie didattiche e di un approccio rinnovato alla valutazione, compreso il ruolo sociale della matematica.

“La nostra Scuola estiva sulla matematica, quest’anno realizzata a distanza in modalità laboratoriale, ha interessato e entusiasmato conservando il suo grande appeal e mantenendo la sua valenza orientativa, con relatori esperti e metodologie innovative in grado di entusiasmare i nostri studenti e offrendo un’importante occasione formativa ai nostri docenti - dichiara Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo Sono davvero soddisfatta di tale importante riscontro, a conferma della validità della proposta ormai divenuta tradizione per le nostre scuole, che ogni anno attendono la Summer School sulle scienze matematiche integrate e vi partecipano con motivazione”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

“L’esperienza, motivata dalla situazione particolare, ha avuto un riscontro molto positivo sia come numerosità che come apprezzamento dei partecipanti e ha suggerito di riproporre la modalità online anche in successive iniziative - spiega Adriana Gnudi, direttrice del Centro MatNet-CQIA dell’Università degli Studi di Bergamo – Come nelle summer school degli anni scorsi si è scelto di proporre due percorsi distinti; per gli studenti il “Laboratorio a distanza: combattere le fake news scientifiche con instant video e matematica”, con circa cinquanta adesioni, superiori alla disponibilità, quindi si riproporrà una seconda edizione; per i più di ottanta insegnanti partecipanti si è proposta la serie di quattro webinar “L’eredità della didattica a distanza””.

La Summer School bergamasca è stata organizzata nell’ambito delle attività promosse dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia-Ambito Territoriale di Bergamo e dal Centro MatNet-CQIA dell’Università degli Studi di Bergamo.

È inserita nelle attività del Piano Nazionale Lauree Scientifiche e costituisce ogni anno una preziosa esperienza orientativa in vista della futura scelta post-diploma di tanti giovani aspiranti “scienziati” e “scienziate”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph