C'è aria di nuova musica a S.Omobono: 'Buon Compleanno' è il singolo d'esordio dei Martedisera

Redazione 31/05/2021 0 commenti

Marco Previtali e Damiano Todeschini sono due musicisti di Sant’Omobono Terme. Amici, prima di tutto, conterranei e compagni di un viaggio musicale, quello dei NeverEnding, che li ha visti arrivare fino al palco di San Siro, nel 2017.

Ora che il percorso del gruppo si è interrotto per esigenze personali, i due hanno deciso di continuare a fare musica insieme dando vita ad un progetto tutto nuovo e dal nome insolito: Martedisera, rigorosamente tutto attaccato, come tengono a precisare i due giovani: “perché vorremmo diventasse una parola nuova”. Ora, dopo un paio d’anni di preparazione, i Martedisera, si presentano al pubblico con il singolo "Buon Compleanno".

L’idea di ripartire è nata subito dopo San Siro, come spiega Marco: “Era il 2019 quando io e Damiano abbiamo iniziato a pensare a questo nuovo progetto. Le canzoni nel cassetto si sono accumulate nel corso degli anni e abbiamo capito che era un peccato lasciarle lì. Alcune di esse erano soltanto idee abbozzate e imprigionate nella memoria di un telefono. Altre sono diventate canzoni fatte e finite e ci siamo resi conto che valeva la pena lavorarci su, se non altro per continuare a divertirci, di tanto in tanto. Dopo San Siro eravamo un po’ a corto di idee e forse scarichi mentalmente, un po’… appagati, diciamo. Ci eravamo fermati, ma le nostre vite sono andate avanti per strade diverse: siamo diventati grandi. E quando si diventa grandi occorre fare delle scelte”.

L’ultima pubblicazione dei NeverEnding risale proprio al 2019, quando usciva il singolo Due Zollette. “Dopo Due Zollette sentivamo la nostalgia dello studio musicale”, racconta Damiano. “Le nuove canzoni ci sembravano del buon materiale su cui lavorare, ma soprattutto ci siamo resi conto che era cambiato il nostro modo di scrivere e di comporre. Proprio per questo abbiamo deciso di dare forma a quei brani e di dare vita a un progetto tutto nuovo, a cominciare dal nome”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Così i due musicisti si rivolgono ad un’etichetta discografica milanese, la UpMusic, che sposa in toto il loro progetto e lo porta avanti, grazie alla guida esperta di Sabatino Salvati, autore di brani per artisti del calibro di Francesco Renga, Annalisa, Alessandra Amoroso e tanti altri.

“Abbiamo scelto Buon Compleanno come primo singolo perché ci è sembrato perfetto per cominciare questa nuova avventura, sia per il titolo di buon auspicio, sia l’incipit che recita: E così oggi diventi grande… Quando scrivi una canzone – spiega Damiano Todeschinispesso hai bisogno di una musa e noi, in questi anni, ne abbiamo avute tante, alcune reali, altre frutto della fantasia. Ti rivolgi a quella persona perché vuoi comunicarle qualcosa che magari non riesci a fare a tu per tu. Ma spesso, per dire le cose, basta una canzone, come recita un altro nostro pezzo. Poi, piano piano, parte un processo di astrazione mentale, più o meno consapevole, e ti ritrovi a dare significati nuovi e inaspettati. È proprio questo il bello della musica: ognuno può dare il senso che vuole ad un brano, farlo proprio, renderlo la colonna sonora delle sue giornate. Buon Compleanno è una canzone che parla di ricordi, di amori passati che hanno lasciato qualcosa di speciale, qualcosa che non si dimentica. Al tempo stesso, però, ha uno sguardo positivo rivolto al futuro. Volevamo dargli un vestito musicale leggero, fresco e dal sapore quasi estivo, con un testo positivo, solare e pieno di speranza.”

Il nuovo singolo dei Martedisera è accompagnato da un videoclip (vedi poco sopra) girato al Cross Studio di Milano per la regia di Beppe Gallo: “Uno che ha lavorato con i più grandi: Pausini, Zucchero, Negramaro, Ramazzotti, Bobo Vieri e tanti altri”, racconta Marco. “Girare in studi così è un’altra esperienza, che consigliamo a tutti i musicisti come noi, innanzitutto perché ci siamo sentiti come due bambini in un negozio di giocattoli, poi perché sei accolto e coccolato come gli artisti più affermati, ma soprattutto perché hai modo di vedere come lavorano “i grandi” e noi, che abbiamo sempre fame di imparare, non vedevamo l’ora di scoprirlo e di portare a casa qualcosa di buono.”

Buon Compleanno è disponibile su tutti gli store digitali già da qualche giorno e la speranza di Marco e Damiano è quella di riuscire a proporla il più possibile durante l’estate e poi, quest’autunno, tornare a lavorare sulle nuove canzoni. “Abbiamo tanta carne al fuoco, come dicevamo prima, tante idee che aspettano solo di essere trasformate - raccontano i due artisti -. La nostra è una visione a tutto tondo, che portiamo avanti con passione e determinazione. Negli ultimi anni essere musicisti non significa solo fare i musicisti, ma avere competenze in tanti ambiti: marketing, web, tecnologia, economia. Significa essere sempre sul pezzo e aperti a ogni possibile collaborazione. Di questi tempi, poi, gli sforzi economici per portare avanti questa attività sono notevoli, soprattutto per noi che facciamo tutto questo nel tempo libero. A proposito, se qualcuno fosse interessato sia a collaborare che a finanziare il nostro progetto, le nostre porte non sono aperte, ma … spalancate!.

È da queste idee che è nato il nostro nome, un gioco di parole che racchiude in sé diversi significati: il martedì sembra essere un giorno lavorativo qualunque della settimana e per tanti è ancora più faticoso del lunedì che Vasco odiava tanto. Per noi, invece, è diventato quasi un rito incontrarsi di martedì sera, in questo periodo di chiusure forzate, trovarsi a scrivere, a progettare, a divertirsi… magari davanti a una birra e con una partita di coppa in sottofondo. Sognando con la musica, come facciamo da quando siamo piccoli. È il nostro gioco preferito. Proprio Marte è il simbolo del sogno, della sfida, di un traguardo da conquistare. Qualcosa in cui l’impossibile diventa possibile, come tanti desideri che si sono realizzati per noi in questi anni”.

“Se ci pensiamo bene – interviene Damiano - sarà la nostra generazione di trentenni e quarantenni, spesso sottovalutata, a ritornare sulla Luna e ad andare su Marte, magari già in questo decennio o comunque nel prossimo. Io ripeto sempre che invece siamo una generazione molto fortunata, perché siamo nati in un’epoca fatta di telefoni a gettoni e musicassette e da un giorno all’altro ci siamo messi a usare Internet e le nostre vite si sono stravolte quasi senza rendercene conto. Noi, nel nostro piccolo, vorremmo raccontare questi cambiamenti e abbiamo cominciato a farlo con Buon Compleanno”.

Salutiamo i due ragazzi e gli chiediamo una battuta proprio su quel futuro a cui guardano con tante aspettative: “Ci piacerebbe che Buon Compleanno sia l’inizio di una lunga avventura e non resti solo uno dei tanti singoli estivi, ma vorremmo che diventasse un nuovo modo per augurare buona vita a chi abbiamo nel cuore, ma soprattutto consigliamo di ascoltarla nelle giornate più difficili, quando siamo in coda a un semaforo o ascoltiamo le notizie al telegiornale: non risolverà di certo i problemi, ma ci fa sentire meglio. Un po’ come il giorno del nostro compleanno, quando veniamo abbracciati dagli auguri e facciamo festa. In quei momenti, anche Marte non ci sembra poi così lontano…”.

Per restare sempre aggiornati sui Martedisera, seguite i loro canali social Instagram, Facebook, YouTube.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Luglio 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph