BBM Service continua ad investire in Val Brembana: amplia lo stabilimento a Lenna

Redazione 15/10/2020 0 commenti

BBM Service, azienda bergamasca protagonista mondiale nell’assistenza e vendita di macchinari di imbottigliamento e confezionamento usati e revisionati, amplia il proprio stabilimento produttivo a Lenna.

Quello in corso non è un anno facile a livello economico, e non solo, ma l’azienda ce la sta mettendo tutta per non fermarsi e trovare sempre nuove opportunità lavorative. I primi risultati stanno già arrivando, sottolineando l’importanza strategica di avere un amministratore lungimirante che scommette sui propri dipendenti, sulla loro formazione e la loro crescita continua. “Bisogna continuare a investire e crescere anche nei momenti più difficili, non si può aspettare che tutto passi, bisogna essere promotori del cambiamento e dello sviluppo” – queste le parole dell’amministratore delegato Giuseppe Boffelli.

La scelta di aprire uno stabilimento in una zona logisticamente più comoda sarebbe stata la scelta più ovvia, ma BBM Service vuole continuare a crescere in Valle Brembana, ecco perché ha deciso di ampliare il proprio stabilimento produttivo a Lenna. Il nuovo ampliamento dello stabilimento consentirà di crescere ulteriormente in termini di volumi e parco clienti, tutto questo porterà nuovo lavoro anche in Valle Brembana. L’obiettivo è di aumentare di un ulteriore 25% la produttività dell’azienda nei prossimi due anni, con un conseguente aumento anche del numero dei propri dipendenti; si stima di arrivare a tripla cifra entro l’anno 2022.

“Per la nostra azienda investire nel territorio rimane un valore importante, per questo abbiamo deciso di continuare a crescere a Lenna offrendo nuove opportunità lavorative in diversi comparti d’impiego.” – continua Boffelli - “Se vogliamo crescere come azienda, non dobbiamo guardare solo alla nostra realtà ma dobbiamo contribuire allo sviluppo anche di chi ci sta attorno. Dobbiamo e vogliamo produrre valore non solo per quanto concerna BBM ma anche per le realtà territoriali della zona.” 

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Da qui la scelta di affidarsi per i lavori ad imprese locali che si occuperanno dell’ampliamento dell’attuale sede produttiva. L’ampliamento sarà su due livelli per un totale di circa 2600 mq in più di superficie. Un investimento importante che si è reso necessario in quanto il vecchio stabilimento aveva ormai raggiunto la piena saturazione degli spazi.

Questo investimento si aggiunge a quello già terminato nel 2014, che aveva portato alla realizzazione di un ampliamento di circa 1200 mq. Come per il precedente progetto, anche quello in corso, avrà un occhio di riguardo alle tematiche ambientali. Verranno installati pannelli fotovoltaici sul tetto del capannone e riscaldamento a pavimento al suo interno, permettendo così di raggiungere un’elevata classe energetica.

La progettazione di questo ampliamento ha cercato di tener conto anche dell’estetica stessa dell’edificio per non intaccare la bellezza rurale della Valle. È stata data quindi molta importanza anche all’attenzione architettonica, tenendo conto dell’armonia dei volumi.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Ottobre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph