Attilio Fontana: ''Lombardia resta zona gialla, ora servono i vaccini''

Redazione 19/02/2021 0 commenti

AGGIORNAMENTO: Nel tardo pomeriggio è arrivata la firma del ministro della Salute Roberto Speranza sulle nuove ordinanze, in vigore da domenica 21 febbraio, che conferma quanto dichiarato dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana: Lombardia resta in zona gialla. 

"La Lombardia resta gialla. Siamo intervenuti con limitazioni localizzate per contenere meglio, tracciare e isolare i piccoli focolai. Azioni mirate a mantenere la Lombardia il più possibile libera da restrizioni. Serve massima attenzione da parte di tutti. Serve che arrivino i vaccini".

Così pochi minuti fa ha twittato il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, sul profilo Twitter ufficiale. Per l'ufficialità ancora si dovrà attendere, ma la direzione - con l'Rt sotto l'1 (0,95 in Lombardia) - sembra quella di mantenere la zona gialla.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Dovrebbe valere lo stesso per il Lazio, mentre Campania, Emilia Romagna e Molise potrebbero passare dal giallo all'arancione. Provincia di Bolzano e alcune zone dell'Umbria potrebbero invece finire in zona rossa.

Seguici su tutti i nostri canali social

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

   




Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph