Ex Cava di Strozza, Alex Galizzi (Lega): ''Terremo lontani rifiuti e infiltrazioni mafiose''

Redazione 19/07/2021 1 commenti

“È importante che Regione Lombardia attenzioni anche l’area dell’ex cava di Strozza, tra il Monte Botto e il Monte Castra, a maggior ragione dopo che la proprietà non ha mantenuto gli accordi con gli enti del territorio e le vicende giudiziarie in merito allo stoccaggio di rifiuti speciali. Bisogna puntare a renderlo un sito conservazione e valorizzazione delle risorse naturali e culturali: dalla conservazione e incremento della biodiversità alla tutela delle aree di pregio ambientale e naturalistico per l’intera Valle Imagna.”

Così Alex Galizzi, consigliere regionale della Lega e vicepresidente della Commissione speciale Antimafia, anticorruzione, trasparenza e legalità, dopo l’audizione di sabato 17 luglio dei Sindaci di Strozza e Almenno San Salvatore, della Comunità Montana Valle Imagna e dei rappresentanti del Comitato No alla Discarica oltre ai loro avvocati.

"La preoccupazione legittima è che un domani amministrazioni locali con visioni differenti possano, forzando la mano, riconvertirla ad area grigia rispolverando il progetto discarica. E su questo dobbiamo vigilare”, prosegue Galizzi.

banner2#

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

 

“L'area è considerata di importanza primaria per la salvaguardia ambientale dell'intero territorio della Valle Imagna e del suo bacino idrografico; da molti anni è oggetto di interesse da parte di tutti gli Enti preposti alla tutela e alla protezione dell'ambiente naturale. Lasciamo che i procedimenti in tribunale facciano il loro corso ma il tema della malagestione abbinata troppo spesso al mondo della malavita nel settore delle discariche è un tema che attenzioniamo in Regione Lombardia anche con nuove soluzioni.

Tenere lontana l'area del Monte Castra dai rifiuti e dal rischio infiltrazioni mafiose - conclude Galizzi - è un dovere per me, come bergamasco e lombardo. Non possiamo permettere che chi ha tradito un accordo con il territorio, i suoi enti e i suoi cittadini possa ancora avanzare nuove richieste! ”

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Ester Khedr 20/07/2021

Tutelare il territorio è priorità.. Grazie a chi si adopera contro le speculazioni. Speriamo non siano promesse vuote, ma si confermino presto in fatti

Lascia un commento





Ottobre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph