Malato e lontano da ''casa'', dopo le cure il Grifone liberato sul Monte Farno

Redazione 15/12/2020 0 commenti

Ieri mattina, 14 dicembre, gli agenti della Polizia provinciale sono stati impegnati nella liberazione di un grifone che è stato ospite del Centro Recupero Animali Selvatici (CRAS) di Valpredina a Cenate Sopra per circa 40 giorni.

L’animale, un uccello rapace diurno di grandi dimensioni, è stato recuperato alla fine di ottobre a Pieve Emanuele, in provincia di Milano, grazie all’intervento dei vigili del fuoco che lo hanno prelevato dal tetto di un condominio di sette piani: era molto magro e debilitato nonostante si trattasse di un esemplare giovane, nato nel 2020.

Le analisi effettuate dal CRAS hanno individuato nel sangue un’intossicazione da piombo, spiegabile con il fatto che probabilmente il grifone si è nutrito di diverse carcasse contenenti munizioni di quel materiale (il grifone si nutre prevalentemente di animali morti).

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Una volta terminate le cure è stato scelto il Monte Farno, ad Aviatico, come il luogo migliore per liberarlo e consentirgli di raggiungere i suoi simili, dal momento che l’arco alpino è solamente un luogo di passaggio per questi animali, presenti in Francia e in Croazia. Il grifone è stato munito di un trasmettitore con GPS per consentire ai ricercatori di seguirlo nella sua nuova vita in libertà.

Una volta aperto il contenitore il grifone ha immediatamente spiccato il volo alzandosi tra le montagne, tra lo stupore dei presenti che si aspettavano prima qualche passo di ricognizione. La Polizia provinciale ha collaborato al trasporto dell’animale da Cenate Sopra ad Aviatico e anche al suo nutrimento durante la riabilitazione, rifornendo il Centro di recupero con carcasse di ungulati vittime di incidenti o comunque non adatte al consumo umano. 

Seguici su tutti i nostri canali social

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph