San Giovanni Bianco in Promozione coi giovani della valle, Monaci: ''salvezza e bel calcio''

Leandro Rinaldi 01/08/2019 0 commenti

Tante, tantissime novità e una nuova realtà con cui confrontarsi: la nuova stagione del San Giovanni Bianco, infatti, riparte  dalla Promozione. Luca Monaci, il presidente della società, parla di un’occasione da non perdere. “Dopo la fusione del Caprino si è liberato un posto in Promozione e noi ne abbiamo approfittato”, spiega Monaci.

Si tratta di una sfida nuova e affascinante per la squadra brembana, soprattutto perché il San Giovanni ha deciso di affrontarla puntando su un gruppo giovane. “Rispetto all’anno scorso abbiamo cambiato circa il 70% dei giocatori, non perché non fossero validi, non ci sono stati esuberi.  Semplicemente, molti hanno smesso di giocare dopo parecchi anni di attività - sottolinea il presidente -. Noi vogliamo creare una squadra di giovani della valle, è impossibile avere solo calciatori di San Giovanni, cerchiamo di coinvolgere ragazzi a livello vallare”.


Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Molto proficua, in tal senso, la collaborazione con il Villa d'Almè Valbrembana: “Loro magari hanno giocatori giovani che in Serie D non trovano spazio, per questo li girano a noi, possono essere degli ottimi innesti anche per l’anno prossimo - spiega Monaci -. Sono colpi importanti anche a livello economico.”. A proposito di nuovi acquisti, per affrontare la Promozione sono arrivati due giocatori di esperienza. “Abbiamo avuto entrate importanti, è arrivato Luca Stroppa (dalla Pradalunghese, Promozione ndr), si allena con noi ma non sappiamo se riuscirà a conciliare il calcio con gli impegni lavorativi. Anche Simone Bonassi (dall'Almè, Prima Categoria ndr) è un ottimo colpo, loro sono  due veterani, hanno entrambi 28 anni e molta esperienza, tutti gli altri giocatori in squadra sono più giovani. Abbiamo molte scommesse è c’è la possibilità di fare bene”. 

Tra i tanti cambiamenti, ecco l’avvicendamento in panchina. “Il mister è Marco Brembilla, è un allenatore conosciuto in valle e ha idee molto chiare. Siamo una squadra poco fisica ma molto tecnica, per questo il mister punterà tanto sul gioco palla a terra”. 

Gli obiettivi sono chiari, su ogni fronte. “Vorremmo mantenere la categoria, ma senza pressioni. Ci piacerebbe offrire agli abitanti di San Giovanni e della valle un bel calcio, un gioco che diverta. In questa categoria i giovani sono molto importanti, chi ha i ragazzi migliori ha la squadra migliore".

Seguici su tutti i nostri canali social

"

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph