Scuole bergamasche, Vodafone dona 216 tablet per aiutare nella didattica a distanza

Redazione 05/06/2020 0 commenti

Nella giornata di oggi, venerdì 5 giugno, sono stati consegnati dai Carabinieri a diverse scuole bergamasche i 216 tablet donati da VODAFONE ITALIA S.P.A. all’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo quale beneficiario dell’accordo quadro di donazione, per un valore di circa 128 mila euro. 

L’intesa è stata sottoscritta dal Dott. Aldo Bisio, Chief Executive Officer Vodafone Italia, e dalla Dott.ssa Patrizia Graziani, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo. I tablet verranno utilizzati da studenti e studentesse provenienti da famiglie con difficoltà economiche, gravati dalle conseguenze dell’epidemia dei virus Covid-19, esclusivamente per seguire i corsi didattici scolastici a distanza.

“Ringrazio sia i Carabinieri per il coinvolgimento e la fattiva collaborazione sia Vodafone Italia per la generosità nel donare questa tecnologia, che permetterà a studenti gravati dalle conseguenze dell’epidemia di seguire i corsi didattici scolastici a distanza”, dichiara la Dott.ssa Patrizia Graziani, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

“La scuola bergamasca sta affrontando una grande prova per fronteggiare la grave situazione dovuta all’emergenza sanitaria e in questi mesi – precisa la Dott.ssa Patrizia Graziani - si sono attivate con enormi sforzi, attraverso la didattica a distanza, strategie in grado di dare continuità al prezioso ruolo educativo e formativo della Scuola, con professionalità e una forte attenzione alle relazioni.

I dirigenti scolastici, gli insegnanti, tutto il personale della scuola e dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo stanno dando il massimo per il bene dei nostri studenti e delle loro famiglie”.

Queste sono le Istituzioni scolastiche di destinazione dei tablet, individuate sulla base di un monitoraggio dei bisogni delle scuole relativamente alla didattica a distanza:

  • Istituto Agrario “Gaetano Cantoni” di Treviglio (30 tablet)
  • Istituto Agrario “Mario Rigoni Stern” di Bergamo (30 tablet)
  • Istituto Professionale “Cesare Pesenti” di Bergamo (63 tablet)
  • Istituto Alberghiero “Alfredo Sonzogni” di Nembro (30 tablet)
  • CPIA (Centro Provinciale Istruzione Adulti) 1 Bergamo, anche per la sezione scuola in carcere (63 tablet).

Seguici su tutti i nostri canali social

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph