Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Il Meteo delle Valli - Estate di San Martino Ko, l'inverno bussa alle porte

Nuovo appuntamento con il bollettino meteo di Valle Brembana e Valle Imagna a cura del meteorologo Manuel Mazzoleni di 3B Meteo.
15 Novembre 2018

La fase stabile e mite degli ultimi giorni sta per giungere al capolinea. Nel corso del fine settimana assisteremo a un netto cambio della circolazione con l'arrivo sull'Italia di fredde correnti dall'Europa nordorientale. L'anticiclone si sbilancerà, infatti, verso l'Europa centro settentrionale favorendo quindi la discesa lungo il suo bordo orientale e meridionale di fredde masse d'aria che attraverso i Balcani si tufferanno sul Mediterraneo centro settentrionale.

Nel giro di pochi giorni si passerà così dall'Estate di San Martino, caratterizzata da sole, nebbie e soprattutto temperature ben oltre le medie del periodo, alla prima vera irruzione fredda della stagione, con un tracollo termico soprattutto al Nord e sui versanti adriatici ma in generale su gran parte dell'Italia. Le fredde correnti di grecale che spazzeranno l'Italia porteranno fenomeni soprattutto tra Romagna, Adriatiche, dorsale appenninica, Calabria, Isole maggiori e rilievi di Nordovest con fiocchi anche sotto i 1000m al Centro Nord.

Meteo in Valle Brembana e Valle Imagna

Nel dettaglio delle nostre Valli il weekend ci attende un venerdì già nuvoloso o molto nuvoloso con al più qualche fiocco di neve nel corso della notte sulle Orobie mediamente oltre i 1000/1100m, ancora asciutto altrove. Tra sabato e domenica le nubi lasceranno spazio a schiarite a tratti anche ampie, il tutto in un contesto però decisamente più freddo.

L’afflusso freddo farà infatti scendere bruscamente le colonnine di mercurio con massime che difficilmente andranno oltre gli 8/10°C in pianura, 1/2°C oltre i 1000m.  Freddo anche al primo mattino e nottetempo che minime prossime agli zero gradi anche nei fondovalle. Attenzione che ad inizio della prossima settimana il freddo rincarerà la dose portando un nuovo calo termico ma anche precipitazioni che tra lunedì e martedì potrebbero assumere carattere nevoso sino a quote collinari. Prepariamo quindi sciarpe e cappelli, l’inverno sta per bussare alle porte.

Manuel Mazzoleni, meteorologo 3Bmeteo

Ultime Notizie

X
X
linkcross