Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

S.Omobono, il Comune taglia del 70% la Tassa sui rifiuti per le attività colpite dal lockdown

Dopo il contributo a fondo perduto da 400 fino a 1.500 euro alle attività colpite dalla pandemia da Coronavirus, nuovo aiuto del Comune di S.Omobono alle attività del paese colpite dal lockdown.
23 Dicembre 2020

Dopo il contributo a fondo perduto da 400 fino a 1.500 euro alle attività colpite dalla pandemia da Coronavirus (sono 40 quelle che hanno ricevuto il contributo), il Comune di Sant'Omobono Terme tende nuovamente la mano alle sue imprese tagliando significativamente la Tassa sui rifiuti per il 2020.

"Come deliberato in Consiglio Comunale lunedì 21 dicembre - fa sapere il vicesindaco e assessore a Bilancio, Tributi e Patrimonio Demis Todeschini -, a S.Omobono l'Amministrazione comunale riduce del 70% la Tassa sui rifiuti (TARI) 2020 per tutte le piccole attività del paese colpite dal lockdown, mentre la tassa viene ridotta del 30% per le attività come gli alimentari, che hanno sempre garantito il servizio. L'Amministrazione comunale è a fianco di chi sostiene l'economia del territorio". 

Articoli Correlati

X
X
linkcross