Bike Trial, lo zognese Elia Orfino si conferma Campione Italiano. Bene anche gli altri bergamaschi

Eleonora Busi 13/10/2020 0 commenti

Nel panorama del Bike Trial italiano, ed in particolare in quello bergamasco, si stanno facendo strada diverse piccole stelle che ogni anno confermano il proprio talento ed impegno in occasione del Campionato Nazionale. È il caso di Elia Orfino, giovane zognese di 16 anni (leggi qui la nostra intervista) che nel Gruppo A si è riconfermato per il terzo anno consecutivo Campione Italiano, per due volte nella attuale categoria “Junior” (ora Class3) e una volta nella categoria “Minime”.

Un'agguerrita gara svoltasi domenica 11 ottobre a Rogno, culmine di un Campionato in “formato ridotto” a causa dell'emergenza sanitaria che ha visto un numero limitato di gare (soltanto tre) e la cancellazione di buona parte delle competizioni internazionali previste per quest'anno. Elia, classe 2003 della Team Villongo ASD, si è aggiudicato il primo posto con una bellissima vittoria di gara, vincendo contro Marco Pozzali e Alessio Bonomelli, rispettivamente medaglia d'argento e di bronzo.

La carriera del giovane zognese, allenato dal campione Luca Berizzi, è costellata di successi: 4° e 8° posto ai campionati Europeo (svoltosi a Brumano) e Mondiale (a Kramolin, in Repubblica Ceca), si aggiudica con la sua ultima performance anche la terza maglia tricolore di categoria consecutiva. Bene anche gli altri bergamaschi: sempre nel Gruppo A Luca Tombini di Treviolo, classe 1995 e già Campione del Mondo 2017 con alle spalle due titoli Europei e Nazionali nella categoria massima Class1, si riconferma Campione Nazionale per la quinta volta consecutiva.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Nel Gruppo B si fa strada il piccolo Davide Zonca di Moio de' Calvi che, con un terzo posto nella categoria “Under12”, segue le orme del papà Federico, primo nel podio per la categoria “Veterani”. Infine anche Luca Gamba di Zogno, classe 2012, si è piazzato 8° nella categoria “Under10”.

Nonostante la competizione si sia tenuta a porte chiuse, il campo di gara ha potuto ospitare 150 persone dell'entourage, che hanno accompagnato la cinquantina di gareggianti presenti spronandoli per rendere anche quello di quest'anno un Campionato memorabile, nonostante le difficoltà legate al Covid-19. Una piccola anticipazione infine, sebbene non ufficializzata, vedrebbe Brumano, in Valle Imagna, il teatro della seconda e ultima prova di Campionato Europeo 2021, che andrà in scena l'11 luglio del prossimo anno.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Fonte: bicitv.it)

COMMENTI

Lascia un commento





Ottobre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph