S.Omobono investe sulla viabilità: strada Mazzoleni-Selino Basso, nuova rotatoria, consolidamento del Pettola

Eleonora Busi 06/08/2020 0 commenti

Una pioggia di finanziamenti regionali in arrivo per il Comune di Sant'Omobono Terme. Nel corso dell'ultimo Consiglio Regionale, sono stati infatti approvati una serie di ordini del giorno che impegnano la Giunta regionale al finanziamento di tre opere pubbliche, a carattere viabilistico e di consolidamento del territorio, a favore del Comune di Sant'Omobono Terme, per un totale di 312.500 euro.

Nello specifico, 112.500 euro saranno destinati alla realizzazione della rotatoria e messa in sicurezza della strada comunale fra Sant'Omobono Terme e Bedulita, in corrispondenza dell'incrocio verso il Santuario della Cornabusa. Il costo totale dell'opera ammonterebbe a 225 mila euro. Presentatore e primo firmatario dell'ordine del giorno per questo intervento è stato Alex Galizzi, consigliere regionale di Lega.

La seconda opera vedrà il finanziamento di 100 mila euro e riguarda la realizzazione della strada comunale di collegamento fra la frazione di Mazzoleni e quella di Selino Basso, in località Foppone – Laghetto. In questo caso, invece, il costo totale dell'opera è di 400 mila euro e l'ordine del giorno è stato presentato da Federico Romani di Fratelli d'Italia.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Infine, ulteriori 100 mila euro saranno destinati per la realizzazione di interventi di difesa spondale del torrente Pettola, in località “Piccola Frontiera”, con l'obiettivo di consolidamento del fronte sottostante alla Strada Provinciale 21. Primo firmatario e presentatore dell'ordine del giorno è stato Franco Lucente, di Fratelli d'Italia.

Un ringraziamento a Regione Lombardia e ai nostri referenti – afferma Ivo Sauro Manzoni, sindaco di Sant'Omobono Terme – Sono opere importanti per tutto il Comune. In particolare la messa in sicurezza della strada comunale all'altezza dell'incrocio verso il Santuario della Cornabusa, un luogo simbolo per l'intera Valle Imagna e che ha recentemente registrato un nutrito afflusso di visitatori grazie al terzo posto nel concorso “I Luoghi del Cuore” indetto dal Fondo Ambiente Italiano. Tutte le opere pubbliche sono comunque necessarie ed indispensabili per il Comune di Sant'Omobono”.

Soddisfatto anche Demis Todeschini, vicesindaco e assessore al Bilancio. “Ringraziamo vivamente per l'attenzione che Regione Lombardia ci ha riservato per le prime due opere che sono parte rilevante del nostro piano delle opere pubbliche e per l'intervento in località piccola frontiera, una criticità che recentemente mi è stata esposta, grazie alla azione proattiva del nostro consigliere delegato Guglielmo Piraino, da molti preoccupati cittadini di Valsecca che trova ora le risorse per la sua sistemazione”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph