Variante di Zogno, spunta una nuova data: inaugurazione il 10 agosto?

Eleonora Busi 24/06/2021 0 commenti

La variante di Zogno potrebbe aprire definitivamente durante i primi dieci giorni di agosto? Si fatica a parlare di date, dopo la notizia del rinvio emersa qualche giorno fa dell'opera viabilistica più attesa in Valle Brembana, ma alcune indiscrezioni parlano del 10 agosto come data “clou”: a parlarne i vertici di Provincia e Regione nel corso di una riunione avvenuta nella sede di Via Tasso fra l'assessore regionale alle Infrastrutture Claudia Maria Terzi, i tecnici della ditta Collini – che si è occupata dei lavori – e di Aria e Cal, le due società di Regione. Il tutto alla presenza del Presidente della Provincia, Gianfranco Gafforelli, il vicesindaco di Zogno Giuliano Ghisalberti e l'amministratore delegato di Cal, Gianantonio Arnoldi.

A riportare la notizia e la presunta data è il Corriere, che ha anche lasciato intendere come durante l'incontro sia trapelata l'importanza di aprire la variante il prima possibile per evitare un'altra afosa estate brembana fatta di traffico e ingestibili, lunghissime code che intasano la SS470 soprattutto nei weekend. Ma cosa ha portato la chiusura del cantiere allo slittamento? In principio, l'inghippo risultava essere di tipo normativo, a causa del numero insufficiente di estintori e colonnine antincendio nella più lunga delle due gallerie, la Monte di Zogno.

Ma secondo quanto affermato da Arnoldi, intervistato dal Corriere, “non è il tunnel del Monte Bianco, non serve un impianto particolare. Il ritardo è dipeso da tante piccole cose, ma principalmente è stato sollevato un dubbio sull'interpretazione della normativa antincendio. Chiaramente deve essere tutto a norma per garantire la sicurezza, ma è sufficiente installare le dotazioni presenti in tante altre gallerie realizzate anche di recente. L'obiettivo è intervenire velocemente, poi i Vigili del Fuoco dovranno dare le loro autorizzazioni ed infine procederemo con il collaudo”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Sarà proprio il Cal – la società concedente delle nuove autostrade lombarde – ad occuparsi del collaudo finale. Non prima, però, che la ditta risolva altri piccoli problemi, che hanno contribuito allo slittamento dell'inaugurazione: il primo è la mancanza di collegamenti Telecom, mentre il secondo riguarda un rinforzo da effettuare in un tratto di circa 30 metri.

“I nostri tecnici hanno assicurato che il collaudo sarà effettuato nel più breve tempo possibile – rassicura Arnoldi – Sono ottimista. Date teoricamente ci siamo detti di non farne più, ma sarà fatto di tutto per aprire entro i primi dieci giorni di agosto”. Proprio il 10 agosto cade la festa di San Lorenzo, il Santo Patrono di Zogno chiamato anche il “Protettore dei Sogni”: chissà che proprio in quel giorno non possa realizzarsi uno dei più attesi sogni viabilistici della Valle Brembana.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Photo Credit: Giuliano Ghisalberti via Facebook - Fonte: bergamo.corriere.it)

COMMENTI

Lascia un commento





Ottobre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph