Roncola: 60enne muore in casa per un malore, la moglie tetraplegica veglia su di lui

Redazione 28/08/2020 0 commenti

Tetraplegica da 11 anni a causa di una caduta accidentale da un balcone, Loredana Ruggeri detta "Lori" non ha potuto fare nulla per il marito - Gian Piero Grossi, 60 anni, fabbro - deceduto in seguito ad un malore probabilmente la notte fra mercoledì 26 e giovedì 27 agosto, ma ha vegliato su di lui, mentre con un filo di voce provava a chiedere aiuto: "Piero, Piero, infarto, aiuto".

A sentire il suo debole grido di aiuto i vicini. Successivamente il medico, arrivato sul posto insieme al personale del 118 e ai Carabinieri , non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Lori ha spiegato poi ai soccorritori che mercoledì sera aveva cenato con il marito, prima di esser messa a letto. 

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Gian Piero era originario del Pavese, ma una ventina di anni fa acquistò casa a Roncola con la moglie. L'uomo aveva una grande passione per i cavalli e partecipava attivamente ogni anno alla fiera di S.Alessandro.

I funerali di Gian Piero si svolgeranno sabato 29 agosto alle ore 10 presso la Chiesa Parrocchiale di Roncola. 

Seguici su tutti i nostri canali social

Fonte: L'Eco di Bergamo 

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph