Giovani e lavoro - L'amore per i capelli ereditato dalla mamma, Giulia e il suo salone Armonia

Chiara Bonzi 14/10/2020

Giulia Bettoni, 24enne di San Giovanni Bianco, ha da poco avviato la sua attività, il salone di parrucchiera "Armonia", in passato gestito dalla madre.

Ed è proprio dalla madre che Giulia acquisisce la passione per tagli e acconciature: “Mia mamma ha iniziato a lavorare a 15 anni nel negozio di suo zio a San Giovanni Bianco. Col passare degli anni ha capito che era il lavoro adatto a lei e che le avrebbe portato molte soddisfazioni. Nonostante abbia avuto tre figli, non ha mai smesso di lavorare anche se questo l’ha portata ad un grande sacrificio e fatica”, ci spiega.

“Fin da piccola ho sempre avuto la passione per i capelli. Mia mamma mi teneva in negozio con lei quando ancora non sapevo né parlare né camminare, passavo i miei pomeriggi ad ammirare mia madre che lavorava. Già quando ero bambina avevo le idee molto chiare su quello che avrei fatto nella mia vita lavorativa. Tutt'ora sono felice della scelta che ho intrapreso”, racconta Giulia.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Proprio per questa sua passione, ha deciso di frequentare il Centro di Formazione Professionale a San Giovanni Bianco e, alla fine del terzo anno, ottenuto il diploma, ha deciso di proseguire con un ulteriore anno, ottenendo in aggiunta l’abilitazione per aprire la sua attività.

“Al termine delle scuole superiori ho frequentato 4 anni di A.N.A.M (Accademia nazionale acconciatori misti), dove tutt'ora sto continuando la mia esperienza assistendo i docenti nell’insegnamento delle varie tecniche alle ragazze più giovani”, racconta con orgoglio, e poi prosegue “Il mio lavoro, grazie anche alle conoscenze che ho sviluppato in Accademia, mi ha permesso di vivere nuove esperienze, uniche e particolari. Ho partecipato varie volte alla fiera di Bergamo sposi creando acconciature alle modelle. Questo mestiere, grazie ai corsi di aggiornamento, mi permette di essere sempre aggiornata e all’avanguardia con nuovi tagli e colori”.

“Gestire un’attività da sola richiede molta responsabilità e tenacia, ma allo stesso tempo ti ripaga con grandi soddisfazioni. Ci vuole organizzazione e precisione nel gestire il tempo per ogni cliente e assecondare le loro esigenze. Inoltre non bisogna dimenticare gli aspetti amministrativi che un’attività comporta”

Gli aspetti positivi poi, come quello di vedere la cliente soddisfatta, non ha prezzo. E quelli negativi? "Sono pochi - ci rivela -, ma spesso si presentano; bisogna essere sempre solari nonostante i giorni no! È difficile capire quello che desidera la cliente, spesso è confusa e non sa quello che vuole, ma si arriva comunque a trovare un compromesso e il risultato è appagante”. Proprio per questo suo modo di vedere e affrontare le cose, Giulia non è mai stata tentata di lasciare il suo lavoro che anzi, difende con affetto e orgoglio!

Seguici su tutti i nostri canali social







Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph