Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Blanche Milesi, la Whitney Houston indiana di S.Giovanni Bianco

Blanche Milesi, classe 1973, nata in India e adottata all'età di 3 anni da una famiglia di San Giovanni Bianco, dove vive tuttora.
13 Agosto 2019

Blanche Milesi, classe 1973, viene da Mangalore, capoluogo del distretto del Kannada Meridionale, nello stato federato del Karnataka, India. Adottata all’età di 3 anni, ha vissuto, e tuttora vive, a San Giovanni Bianco con la sua famiglia adottiva, che lei ama moltissimo.

“Una famiglia splendida, la mia, con tanta pazienza: ero una tipa da tosta da bambina, ma hanno saputo crescermi nel migliore dei modi. Le devo tutto”. Queste sono le parole che Blanche dedica alla sua strepitosa famiglia. Una famiglia che non si ferma qui: difatti ha un fratello, Egildo, italiano, e due favolosi figli, Andrea e Nicola, di rispettivamente 20 e 16 anni (vedi foto).

Dopo aver frequentato l’istituto alberghiero, Blanche ha deciso di iscriversi alla scuola infermieristica perché ha sempre voluto aiutare il prossimo. Ha iniziato a lavorare all’Ospedale di Bergamo, ma nel 2000 si è spostata nell’Ospedale di San Giovanni Bianco. Il fatto di appartenere a una nazionalità differente da quella italiana non l’ha estraniata dalla società, anzi: Blanche si è sempre sentita molto inclusa e apprezzata. Inoltre, ci racconta: mi sento più bergamasca di tanti altri. A volte mi viene da ridere quando entro nelle stanze dei miei pazienti e mi guardano con scetticismo pensando che non io non parli bene la lingua, e rimangono esterrefatti quando li saluto in bergamasco”.

 

Nonostante la scelta di dedicarsi alle persone, una passione l’accompagna fin da piccola: la musica. È a 6 anni che scopre la sua incredibile voce e inizia così a cantare nel coro della Chiesa, seguito da don Virgilio Moioli. Ora, all’età di 45 anni, continua a cantare in un altro coro, ma non solo. Difatti, Blanche viene richiesta ai matrimoni per esibire la sua voce angelica e anche per opere benefiche. Ma la sua passione non si ferma a San Giovanni. Si dà il caso che Blanche si sia esibita in alcuni “Got Talent” locali e che sia giunta anche sul palco di “X Factor”, anche se alla fine non è stata selezionata per partecipare al programma.

Nonostante questo, Blanche non si arrende e dice che le piacerebbe ritentare un nuovo casting; pensa che le esperienze precedenti le saranno di aiuto, grazie alle critiche costruttive che le sono state fatte. “Puoi fare di meglio”, oppure “L’inglese per essere cantato deve essere conosciuto”: queste alcune delle osservazioni delle quali intende fare tesoro. Ma Blanche è una dura, non molla, anzi: migliora sempre di più. Era inoltre stata invitata a partecipare al programma “La vita in Diretta” dalla presentatrice Giacobini, conosciuta a San Giovanni Bianco in occasione della Sacra Spina. Purtroppo la presentatrice è venuta a mancare, e Blanche non ha più avuto modo di prendere parte alla trasmissione.

 

Non molla il suo sogno, come non molla il suo paese, al quale è davvero molto legata, e se parte per andare in ferie ne sente la mancanza. “Forse perché stata adottata, e per me separarmi da ciò che conosco è davvero difficile”, confida.

Alla domanda “Quali progetti hai per il futuro?”, Blanche spiega: “Ho 45 anni, penso di non avere grandi progetti se non vedere i miei figli crescere e stare bene. Forse, l’unica cosa che vorrei è vedere il posto in cui sono nata, per poi tornare nel mio bel paesino della valle Brembana”.

 

 

Ultime Notizie

Vellutata di zucchine e menta, fresca ed estiva

Nuova puntata della rubrica "Sapori in Valle" con un'altra ricetta firmata Hotel Miramonti. Questa volta l'albergo di Rota d'Imagna ci propone la vellutata di zucchine e menta, ideale per l'estate che sta per arrivare.

X
X
linkcross