IPSSAR di S.Pellegrino protagonista su Italia 1: stravince a Cotto e Mangiato Menù Giovani chef

Redazione 15/06/2019 0 commenti

L’IPSSAR di San Pellegrino Terme non lascia, anzi raddoppia: dopo l'apparizione dei suoi studenti - tra novembre e dicembre -, in diverse puntate della nota trasmissione televisiva di Italia 1 Cotto e Mangiato e su Uno Mattina andato in onda su Rai 1, ha preso parte, e trionfato, all’edizione 2019 di Cotto e Mangiato: Menù Giovani chef, in onda dal 15 aprile sempre su Italia 1 (da lunedì a venerdì alle 12.10) che ha presentato alcune novità rispetto alle edizioni precedenti. La finale, andata in onda su Italia 1 oggi alle 12.10-12-25, ha visto trionfare gli studenti del prestigioso Istituto brembano. 

“Cotto e Mangiato – Menù Giovani chef” ha visto 20 talentuosi ragazzi (10 dell’alberghiero di San Pellegrino e altri 10  dell’Alberghiero Vespucci di Milano), alle prese con ricette inedite in una sfida all’ultimo punto per aggiudicarsi una borsa di studio del valore di 3000 euro in gettoni d’oro da investire nella formazione professionale. Altra novità è che il vincitore è stato decretato da una giuria vip composta da alcuni amici di “Cotto e Mangiato” che hanno affiancato la padrona di casa Tessa Gelisio. Tra questi, lo chef Franco Aliberti, lo chef Andrea Mainardi (peraltro ex alunno di San Pellegrino) , l’attore Nino Formicola, l’ex calciatore Pietro Paolo Virdis con la moglie Claudia, chef del ristorante Il Gusto di Virdis, e il comico Gianluca De Angelis con la moglie Vasiliki Pierrakea, chef esperta in cucina greca del ristorante Vasiliki Kouzina.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Le registrazioni delle puntate sono state effettuate a Milano mentre per la finalissima, andata in onda oggi sabato 15  giugno, in cui è stato decretato il vincitore, è stata scelta come location il ristorante stellato Florian Maison di San Paolo d’Argon. Grande successo per gli studenti di San Pellegrino che si sono aggiudicati il primo premio di 3.000 euro con Ermanno Zerini, la targa di secondo classificato con Mattia Ruffoni e la targa speciale della giuria con Matteo Cattaneo, mentre all’alberghiero Vespucci è andata la targa per il terzo posto.

I vincitori, tutti molto emozionati, si sono dichiarati entusiasti per l’esperienza che ha permesso loro di poter esprimere le qualità professionali acquisite, ma al contempo di migliorare molto nell’aspetto comunicativo, competenza questa, sempre più richiesta e importante nel mondo della ristorazione.

"Sono felice per l’affermazione così netta dei miei studenti - dichiara il dirigente scolastico Brizio Luigi Campanelli, presente alla finalissima -. Dietro a questo successo c’è una squadra di docenti, e non solo delle discipline professionali, che credono molto nel valore della formazione degli studenti fornendo loro le competenze necessarie e dando loro la possibilità di partecipare ad eventi in cui possono metterle in mostra".

A questo link potete rivedere la puntata andata in onda oggi.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Luglio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph