Dieta Alpina, su Rai 3 la cultura centenaria delle nostre valli: ecco il servizio di Geo

Eleonora Busi 09/09/2019 0 commenti

La Dieta Alpina, con le sue tradizioni, la sua cultura e specialità locali protagonista su Rai Tre: questo pomeriggio, alle ore 18:20, è andato in onda durante la nota trasmissione Geo un servizio firmato da Luigi Ceccarelli sulla dieta di “una volta” , fra le provincie di Bergamo, Brescia, Sondrio, Como, Lecco e Varese mettendone in evidenza la storia e la tradizione centenaria. Nel "viaggio" di Ceccarelli anche l'Antica Locanda Roncaglia di Corna Imagna.

Un viaggio fra le storiche attività, condite dal rapporto stretto con la natura e gli animali che la vivono, punti chiave delle mansioni e i lavori di una volta, con uno sguardo anche ai luoghi di incontro tipici – il mulino e il forno, ad esempio. I racconti di donne e uomini, “che il destino ha fatto nascere in una natura meravigliosa, ma fredda e aspra”: questa è la loro descrizione nel servizio televisivo.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

La sfida vinta dalla gente alpina, costretta ad ingegnarsi per trovare soluzioni ad ogni problema a partire dalla conservazione degli alimenti per il sostentamento della famiglia ha dato origine alla Dieta Alpina, eleggendo il cibo come “un veicolo di cultura e orgoglio”. Castagne, da cui veniva ricavata la sana farina – base di ogni cosa, dai dolci al pane -, formaggio (cibo 'povero' che può diventare eccellenza) e granoturco, la cui farina dà vita al cibo principe della Dieta Alpina: la polenta.

E poi ancora, protagonisti, gli anziani: la “Pimpi” e il suo aneddoto d'infanzia, il “Celso” il cui viso si apre con un sorriso quando parla dei suoi animali, il “Battista” e la sua cagnetta “Topina”, amici inseparabili da 15 anni, Rosalba che fin da piccola prepara i gustosi pizzoccheri di grano saraceno. Un viaggio nel tempo, insomma, fra i bergamini di una volta e i “ritornanti”, coloro che decidono di abbandonare la città e di tornare fra le Alpi. Come il giovane Jonathan, che con la sua gerla colma di uva delle vigne “eroiche” attraversa i sentieri dei suoi nonni per realizzare del buon vino. Senza dimenticare le donne, abituate a togliersi il pane di bocca per darlo ai tanti figli, discrete ma autorevoli, senza le cui mani e talento la Dieta Alpina, forse, non esisterebbe.

Qui è possibile vedere la puntata, il servizio inizia a 2h e 25min (-31:10).

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

      








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph