Ritorna l'antica festa di San Pietro e Paolo al Passo della Culmine, crocevia degli agricoltori

Redazione 29/06/2017 0 commenti

Incontro intervallivo tra la Val Taleggio e la Val Sassina, oggi, al Passo della Culmine, a Moggio (LC), organizzato dalle Parrocchie di Moggio e di Vedeseta in collaborazione con il Ristorante Bar al Passo del Culmine e l’Associazione Vedeseta Attiva, per l’antica festa di San Pietro e Paolo.

“Al ristorante Rifugio storico della "Culmen" per una cena sociale della Banda di Vedeseta è nata l'idea di un tentativo di recupero - promosso con animo concorde - della antica festa di San Pietro e Paolo del 29 giugno, un tempo, fino a qualche decennio fa, appuntamento importante per le vallate di Taleggio, di Morterone e della Valsassina – fanno sapere gli organizzatori -. Era un momento di incontro, di festa, ma anche di affari perché lì si fissavano i prezzi estivi della produzione casearia d'alpeggio, produzione che in buona parte, con lunghi percorsi a dorso di mulo, dagli alti pascoli della Valtaleggio, finiva alle rinomate casere della Valsassina”.

Il programma prevede momenti di animazione e presenza di bancarelle con prodotti locali; alle ore 17 qualche pillola di storia del Culmine (incontro in chiesa); ore 18.30 Santa Messa nella chiesetta del Culmine. Dopo la messa intrattenimento musicale offerto dalla banda di Vedeseta, presente per la sua cena sociale.

COMMENTI

Lascia un commento





Giugno 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph