Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

A S.Omobono demolito il pensionato: al suo posto ci sarà un parco giochi

A S.Omobono Terme Comune e parrocchia di Mazzoleni uniscono le forze per migliorare la viabilità pedonale in via Kennedy e realizzare un parco giochi ad uso pubblico.
14 Maggio 2017

A S.Omobono Terme Comune e parrocchia di Mazzoleni uniscono le forze per migliorare la viabilità pedonale in via Kennedy e realizzare un parco giochi ad uso pubblico.

Nel 2015, lungo il terreno di un vecchio pensionato di proprietà della parrocchia, in via Kennedy (nella frazione di Mazzoleni), è crollato un muro di sostegno. Non avendo la parrocchia le possibilità economiche per ricostruirlo, il Comune si è offerto di sistemarlo chiedendo in cambio il terreno del pensionato per realizzare un parco pubblico.

Sottoscritta una convenzione, che permetterà al Comune di gestire il futuro parco per i prossimi 19 anni, l'amministrazione non si limiterà alla sistemazione del muro ma coglierà l'occasione per riqualificare totalmente la viabilità pedonale in via Kennedy al fine di rendere più fruibile e sicuro l'ingresso a scuola elementare, asilo e parco con un nuovo marciapiede di circa 50 metri. Prima di procedere con i lavori la parrocchia ha provveduto alla demolizione del pensionato, edificio risalente agli anni '30, dichiarato inagibile dal 2002 in seguito ad un'alluvione e il cui recupero sarebbe stato economicamente molto gravoso.

Grazie all'aiuto del consigliere comunale e provinciale Demis Todeschini, la parrocchia ha ottenuto i contributi per lo smantellamento da Fondazione Istituti Educativi di Bergamo e Consorzio BIM del Lago di Como e dei fiumi Brembo e Serio. "La Sovrintendenza – spiega il parroco di Mazzoleni, don Massimo Peracchiha redatto una perizia da cui è emerso che l'edificio era inagibile e pericolante, da qui la scelta di procedere con l'abbattimento, seppur a malincuore”

"Il parco giochi di Mazzoleni – sottolinea il consigliere comunale e provinciale Demis Todeschini – è un opera a cui ho sempre tenuto fortemente. Un bisogno sentito dalla comunità, che abbiamo intercettato sin dal primo mandato del 2011 ma che si è mostrato complesso. Un sentito grazie all'instancabile don Massimo che si e' sempre adoperato affinché il progetto vedesse la luce. L'investimento comunale è stato di circa 65.000 euro”.

"Bella iniziativa che ha coinvolto parrocchia di Mazzoleni e il Comune di S.Omobono Terme. Siamo riusciti ad ottenere un risultato egregio proprio perché abbiamo lavorando insieme. C'era davvero bisogno di uno spazio verde a Mazzoleni. Dover demolire il pensionato è stato per me un dispiacere ma l'edificio, seppur storico, era molto pericolante", dichiara il primo cittadino Paolo Dolci. I lavori per la realizzazione del parco e la riqualificazione pedonale, iniziati da qualche settimana, dovrebbero terminare entro l'estate.

(In collaborazione con Intervalli)

Ultime Notizie

X
X
linkcross