Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

A Sant'Omobono arriva l'Unità Pastorale: quattro parrocchie chiamate a collaborare

Dopo circa 3 anni di ''prova'', domenica 1 ottobre verrà ufficialmente istituita l'Unità Pastorale di Sant'Omobono Terme fra le parrocchie di Cepino, Mazzoleni, Selino Basso e Valsecca.
30 Settembre 2017

Dopo circa 3 anni di "prova", domani (domenica 1 ottobre) verrà ufficialmente istituita l'Unità Pastorale di Sant'Omobono Terme. Alle ore 16.00 nella chiesa di Mazzoleni, il Vescovo di Bergamo Francesco Beschi officerà la Solenne Celebrazione Eucaristica durante la quale istituirà ufficialmente l'Unità Pastorale di Sant'Omobono fra le parrocchie di Cepino, Mazzoleni, Selino Basso e Valsecca.

Unità Pastorale, ma non chiamatela "unità parrocchiale", come tiene a precisare don Massimo Peracchi, parroco di Mazzoleni-Valsecca e Vicario dell'alta Valle Imagna: "Unità Pastorale non significa diventare una parrocchia sola, ma collaborare fra parrocchie, fare rete. Valorizzarsi a vicenda. Alcuni ambiti pastorali verranno unificati, ad esempio, gli incontri per genitori dei ragazzi della Catechesi e si uscirà definitivamente dalla logica di un parroco per parrocchia (due, nel caso di Sant'Omobono ndr) e si passerà a quella di tre preti che, insieme, guideranno quattro parrocchie. Il futuro si configura come un cammino graduale”.

“La scelta intelligente del nostro Vescovo Franceso Beschi – prosegue don Massimo Peracchiè stata quella di non pensare l'Unità Pastorale in diocesi e calarla dall'alto sul territorio, ma ha permesso che le parrocchie si organizzassero autonomamente, tramite laboratori o iniziative. Abbiamo subito costituito un gruppo di lavoro dell'Unità Pastorale che in questi anni ha svolto ricerche storiche e ha messo in evidenza punti di forza e punti deboli di ognuna delle quattro parrocchie. Poi c'è stato un confronto con i referenti dell'Unità Pastorale dell'Alta Val Seriana”.

L'Unità Pastorale di Sant'Omobono è la prima ad essere ufficialmente istituita, ma il rodaggio cominciato nel 2014 ha coinvolto tutta l'alta Valle Imagna. Ci sono infatti altre tre Unità che stanno ancora lavorando per raggiungere l'istituzione ufficiale: Rota d'Imagna-Brumano-Fuipiano-Locatello-Corna Imagna; Selino Alto-Berbenno-Blello-Ponte Giurino e Costa Imagna-Bedulita-Capizzone-Strozza.

Articoli Correlati

X
X
linkcross